Gli studi qui presentati mostrano che la congruenza fra immagini di propaganda politica e la rappresentazione simbolica condivisa che gli elettori hanno degli schieramenti facilita la codifica corretta delle immagini stesse. Per raggiungere questo scopo ci siamo riferiti al contesto italiano in cui il processo di personalizzazione della politica è avvenuto in maniera asimmetrica (ha coinvolto più la destra della sinistra). I risultati evidenziano che il processo di personalizzazione asimmetrica si riflette sulla rappresentazione delle due coalizioni che a sua volta influenza il processo di categorizzazione delle immagini. Infatti, indipendentemente dall’orientamento politico dei partecipanti, la fotografia di un singolo candidato (reale come nello studio 1 o fittizio come nello studio 2) è attribuita con maggior frequenza al centro-destra, mentre la fotografia di un gruppo eterogeneo di persone è attribuita con maggiore frequenza al centro-sinistra.

Anche le fotografie hanno un orientamento politico: personalizzazione della politica e categorizzazione delle immagini di propaganda / Cavazza, Nicoletta; A., Serpe; Graziani, Anna Rita; Rubichi, Sandro. - In: PSICOLOGIA SOCIALE. - ISSN 1827-2517. - STAMPA. - volume 5, numero 1:1(2010), pp. 115-131. [10.1482/32022]

Anche le fotografie hanno un orientamento politico: personalizzazione della politica e categorizzazione delle immagini di propaganda.

CAVAZZA, Nicoletta;GRAZIANI, Anna Rita;RUBICHI, Sandro
2010

Abstract

Gli studi qui presentati mostrano che la congruenza fra immagini di propaganda politica e la rappresentazione simbolica condivisa che gli elettori hanno degli schieramenti facilita la codifica corretta delle immagini stesse. Per raggiungere questo scopo ci siamo riferiti al contesto italiano in cui il processo di personalizzazione della politica è avvenuto in maniera asimmetrica (ha coinvolto più la destra della sinistra). I risultati evidenziano che il processo di personalizzazione asimmetrica si riflette sulla rappresentazione delle due coalizioni che a sua volta influenza il processo di categorizzazione delle immagini. Infatti, indipendentemente dall’orientamento politico dei partecipanti, la fotografia di un singolo candidato (reale come nello studio 1 o fittizio come nello studio 2) è attribuita con maggior frequenza al centro-destra, mentre la fotografia di un gruppo eterogeneo di persone è attribuita con maggiore frequenza al centro-sinistra.
volume 5, numero 1
1
115
131
Anche le fotografie hanno un orientamento politico: personalizzazione della politica e categorizzazione delle immagini di propaganda / Cavazza, Nicoletta; A., Serpe; Graziani, Anna Rita; Rubichi, Sandro. - In: PSICOLOGIA SOCIALE. - ISSN 1827-2517. - STAMPA. - volume 5, numero 1:1(2010), pp. 115-131. [10.1482/32022]
Cavazza, Nicoletta; A., Serpe; Graziani, Anna Rita; Rubichi, Sandro
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/617939
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 1
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact