Questo contributo analizza il tentativo di alcuni insegnanti di classe quinta primaria di uscire dai confini della propria classe, attraverso l’esperienza di una settimana di scuola vissuta al museo. Il museo che accoglie la scuola è diventata occasione per un piccolo percorso di ricerca-formazione che ha coinvolto insegnanti, educatori museali e una ricercatrice attorno alle domande di ricerca: quali sono i vantaggi per gli studenti di poter vivere un’esperienza educativa co-progettata da insegnanti ed educatori museali, avendo il museo come ambiente di apprendimento? Quali nuove consapevolezze possono sviluppare gli insegnanti da un’esperienza come questa? Protocolli dei bambini e questionari raccolti prima e dopo l’esperienza mostrano come i costrutti di museo e trasformazioni si siano arricchiti e trasformati in loro a seguito dell’esperienza. Emerge inoltre un potenziamento di alcune soft skills, in particolare la capacità di lavorare in gruppo e di creare connessioni tra ambiti diversi del sapere, oltre ad un rinnovata dimensione estetica di approccio al sapere. Per le insegnanti, le osservazioni svolte durante la progettazione, le attività al museo e il focus group finale, evidenziano l’attivazione di processi riflessivi e l’aspirazione a modificare routine consolidate e aspetti della propria azione didattica.

Una settimana al museo: un percorso di ricerca-formazione tra scuola primaria e museo / Landi, Laura. - (2022), pp. 974-986. ((Intervento presentato al convegno Ricerca didattica e formazione insegnanti per lo sviluppo delle Soft Skills tenutosi a Palermo nel 30 giugno, 1 e 2 luglio.

Una settimana al museo: un percorso di ricerca-formazione tra scuola primaria e museo

Landi, Laura
2022-01-01

Abstract

Questo contributo analizza il tentativo di alcuni insegnanti di classe quinta primaria di uscire dai confini della propria classe, attraverso l’esperienza di una settimana di scuola vissuta al museo. Il museo che accoglie la scuola è diventata occasione per un piccolo percorso di ricerca-formazione che ha coinvolto insegnanti, educatori museali e una ricercatrice attorno alle domande di ricerca: quali sono i vantaggi per gli studenti di poter vivere un’esperienza educativa co-progettata da insegnanti ed educatori museali, avendo il museo come ambiente di apprendimento? Quali nuove consapevolezze possono sviluppare gli insegnanti da un’esperienza come questa? Protocolli dei bambini e questionari raccolti prima e dopo l’esperienza mostrano come i costrutti di museo e trasformazioni si siano arricchiti e trasformati in loro a seguito dell’esperienza. Emerge inoltre un potenziamento di alcune soft skills, in particolare la capacità di lavorare in gruppo e di creare connessioni tra ambiti diversi del sapere, oltre ad un rinnovata dimensione estetica di approccio al sapere. Per le insegnanti, le osservazioni svolte durante la progettazione, le attività al museo e il focus group finale, evidenziano l’attivazione di processi riflessivi e l’aspirazione a modificare routine consolidate e aspetti della propria azione didattica.
Ricerca didattica e formazione insegnanti per lo sviluppo delle Soft Skills
Palermo
30 giugno, 1 e 2 luglio
974
986
Landi, Laura
Una settimana al museo: un percorso di ricerca-formazione tra scuola primaria e museo / Landi, Laura. - (2022), pp. 974-986. ((Intervento presentato al convegno Ricerca didattica e formazione insegnanti per lo sviluppo delle Soft Skills tenutosi a Palermo nel 30 giugno, 1 e 2 luglio.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
estratto_sird_palermoSIRD.pdf

Open access

Tipologia: Versione pubblicata dall'editore
Dimensione 114.86 kB
Formato Adobe PDF
114.86 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/1293344
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact