The right to compensation for unfair detention introduced by the 1988 Italian Code of criminal procedure has progressively widened, due to rulings of both the Corte Costituzionale and the Corte di Cassazione. This growing trend has also interested coercive measures ordered during an extradition procedure. If the latter result unjustified, the person whose extradition is requested is entitled to equitable compensation, in accordance with the nature of the right itself, which is founded on solidarity, and with inviolability of personal liberty.

L’istituto della riparazione per ingiusta detenzione, introdotto soltanto con il Codice Vassalli, ha visto una progressiva dilatazione, dovuta alle pronunce vuoi di illegittimità vuoi interpretative di rigetto della Corte costituzionale, nonché agli interventi della giurisprudenza della Suprema Corte. Questo moto espansivo ha interessato, del tutto condivisibilmente, anche le misure coercitive disposte nell’ambito di un procedimento di estradizione passiva, le quali, se risultate ingiuste, danno ora diritto alla riparazione, in ossequio al fondamento solidaristico dell’istituto stesso e in linea con l’inviolabilità della libertà personale.

Sulla riparazione per ingiusta detenzione subita in vista dell’estradizione passiva / DEI CAS, Eleonora Anna Alexandra. - In: PROCESSO PENALE E GIUSTIZIA. - ISSN 2039-4527. - 3(2019), pp. 647-656.

Sulla riparazione per ingiusta detenzione subita in vista dell’estradizione passiva

DEI CAS, Eleonora Anna Alexandra
2019

Abstract

L’istituto della riparazione per ingiusta detenzione, introdotto soltanto con il Codice Vassalli, ha visto una progressiva dilatazione, dovuta alle pronunce vuoi di illegittimità vuoi interpretative di rigetto della Corte costituzionale, nonché agli interventi della giurisprudenza della Suprema Corte. Questo moto espansivo ha interessato, del tutto condivisibilmente, anche le misure coercitive disposte nell’ambito di un procedimento di estradizione passiva, le quali, se risultate ingiuste, danno ora diritto alla riparazione, in ossequio al fondamento solidaristico dell’istituto stesso e in linea con l’inviolabilità della libertà personale.
647
656
Sulla riparazione per ingiusta detenzione subita in vista dell’estradizione passiva / DEI CAS, Eleonora Anna Alexandra. - In: PROCESSO PENALE E GIUSTIZIA. - ISSN 2039-4527. - 3(2019), pp. 647-656.
DEI CAS, Eleonora Anna Alexandra
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Dei Cas-b [647-656] [avanguardie].pdf

non disponibili

Tipologia: Versione dell'editore (versione pubblicata)
Dimensione 170.89 kB
Formato Adobe PDF
170.89 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/1210744
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact