Drosophila, efficaci le reti ma servono soluzioni più convenienti