Con la presente pronunzia la Corte costituzionale, conformandosi a recente giurisprudenza di legittimità, sottolinea la rilevanza della « finalità turistica »: in questa sede tale elemento viene utilizzato altresì per rafforzare gli elementi a sostegno della inestensibilità del limite risarcitorio per il danno alla persona previsto dalla CCV e, dunque, dell’illegittimità della normativa attuativa per assenza di delega sul punto.

La Consulta ed il limite risarcitorio per il danno alla persona / Vernizzi, Simone. - In: RESPONSABILITÀ CIVILE E PREVIDENZA. - ISSN 0391-187X. - STAMPA. - 5-2012:(2012), pp. 1526-1537.

La Consulta ed il limite risarcitorio per il danno alla persona

VERNIZZI, Simone
2012

Abstract

Con la presente pronunzia la Corte costituzionale, conformandosi a recente giurisprudenza di legittimità, sottolinea la rilevanza della « finalità turistica »: in questa sede tale elemento viene utilizzato altresì per rafforzare gli elementi a sostegno della inestensibilità del limite risarcitorio per il danno alla persona previsto dalla CCV e, dunque, dell’illegittimità della normativa attuativa per assenza di delega sul punto.
5-2012
1526
1537
La Consulta ed il limite risarcitorio per il danno alla persona / Vernizzi, Simone. - In: RESPONSABILITÀ CIVILE E PREVIDENZA. - ISSN 0391-187X. - STAMPA. - 5-2012:(2012), pp. 1526-1537.
Vernizzi, Simone
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/856921
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact