A seguito della drastica evoluzione del mercato il settore industriale della meccanica ha mostrato l’esigenza di interagire in modo sempre più efficace con il mondo della ricerca e dell’Università, con l’obiettivo primario di sviluppare prodotti e processi produttivi innovativi. Tale andamento si è concretizzato, da parte delle aziende, nell’orientamento al raggiungimento di un’elevata qualità durante tutto il ciclo di sviluppo prodotto/processo e nell’interesse alla (ri)-qualificazione dei propri addetti o all’acquisizione di nuove figure professioni di alto profilo. L’Università di Modena e Reggio Emilia, in collaborazione con altri Atenei emiliani e con la Regione Emilia Romagna ha operato con continuità, negli ultimi anni, per favorire e sostenere un efficace processo di trasferimento tecnologico dal mondo della ricerca verso il tessuto imprenditoriale. La costituzione del laboratorio SIMECH per la progettazione integrata e la simulazione, oggi confluito nella più ampia aggregazione INTERMECH, e la presentazione del progetto di creazione di un Polo Tecnologico per la Meccanica Avanzata e la Motoristica, con sede presso il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Civile di Modena, hanno costituito le tappe fondamentali di un’aggregazione orientata al consolidamento delle attività di ricerca di interesse del mondo produttivo e al loro rapido trasferimento industriale. Il presente articolo presenta due delle attività svolte negli ambiti del progetto, con particolare riferimento allo sviluppo di metodi e strumenti di prototipazione virtuale e all’ottimizzazione di macchine e sistemi per l’automazione industriale. Il primo caso presentato tratta lo sviluppo e la progettazione di una linea robotizzata di lavorazione ed assemblaggio di telai automobilistici in alluminio, svolta in collaborazione con SIR S.p.A., azienda leader nell’integrazione di sistemi industriali robotizzati, ed Alcoa Inc., importante gruppo specializzato nella produzione di telai, per conto di un’importante azienda automobilistica modenese. La seconda attività di trasferimento descrive il lavoro svolto in collaborazione con Dassault Systèms Italia nello sviluppo di metodi di progettazione di sistemi meccatronici adattativi di lavorazione basati su tecniche avanzate di Virtual Commissioning, attualmente implementati all’interno di alcuni importanti gruppi aziendali del territorio nazionale.

Metodi e strumenti di prototipazione virtuale per il progetto e l’ottimizzazione di macchine e sistemi di automazione industriale / Andrisano, Angelo Oreste; Leali, Francesco; Pellicciari, Marcello; Faretra, Marco; Gherardini, Francesco; Pini, Fabio; Vergnano, Alberto. - ELETTRONICO. - (2009), pp. 1-11. ((Intervento presentato al convegno ADM di Trasferimento Tecnologico ”Metodi di Sviluppo Prodotto per l’innovazione” tenutosi a Torino (I) nel Settembre 8/9, 2009.

Metodi e strumenti di prototipazione virtuale per il progetto e l’ottimizzazione di macchine e sistemi di automazione industriale

ANDRISANO, Angelo Oreste;LEALI, Francesco;PELLICCIARI, Marcello;FARETRA, Marco;GHERARDINI, Francesco;PINI, Fabio;VERGNANO, ALBERTO
2009

Abstract

A seguito della drastica evoluzione del mercato il settore industriale della meccanica ha mostrato l’esigenza di interagire in modo sempre più efficace con il mondo della ricerca e dell’Università, con l’obiettivo primario di sviluppare prodotti e processi produttivi innovativi. Tale andamento si è concretizzato, da parte delle aziende, nell’orientamento al raggiungimento di un’elevata qualità durante tutto il ciclo di sviluppo prodotto/processo e nell’interesse alla (ri)-qualificazione dei propri addetti o all’acquisizione di nuove figure professioni di alto profilo. L’Università di Modena e Reggio Emilia, in collaborazione con altri Atenei emiliani e con la Regione Emilia Romagna ha operato con continuità, negli ultimi anni, per favorire e sostenere un efficace processo di trasferimento tecnologico dal mondo della ricerca verso il tessuto imprenditoriale. La costituzione del laboratorio SIMECH per la progettazione integrata e la simulazione, oggi confluito nella più ampia aggregazione INTERMECH, e la presentazione del progetto di creazione di un Polo Tecnologico per la Meccanica Avanzata e la Motoristica, con sede presso il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Civile di Modena, hanno costituito le tappe fondamentali di un’aggregazione orientata al consolidamento delle attività di ricerca di interesse del mondo produttivo e al loro rapido trasferimento industriale. Il presente articolo presenta due delle attività svolte negli ambiti del progetto, con particolare riferimento allo sviluppo di metodi e strumenti di prototipazione virtuale e all’ottimizzazione di macchine e sistemi per l’automazione industriale. Il primo caso presentato tratta lo sviluppo e la progettazione di una linea robotizzata di lavorazione ed assemblaggio di telai automobilistici in alluminio, svolta in collaborazione con SIR S.p.A., azienda leader nell’integrazione di sistemi industriali robotizzati, ed Alcoa Inc., importante gruppo specializzato nella produzione di telai, per conto di un’importante azienda automobilistica modenese. La seconda attività di trasferimento descrive il lavoro svolto in collaborazione con Dassault Systèms Italia nello sviluppo di metodi di progettazione di sistemi meccatronici adattativi di lavorazione basati su tecniche avanzate di Virtual Commissioning, attualmente implementati all’interno di alcuni importanti gruppi aziendali del territorio nazionale.
ADM di Trasferimento Tecnologico ”Metodi di Sviluppo Prodotto per l’innovazione”
Torino (I)
Settembre 8/9, 2009
1
11
Andrisano, Angelo Oreste; Leali, Francesco; Pellicciari, Marcello; Faretra, Marco; Gherardini, Francesco; Pini, Fabio; Vergnano, Alberto
Metodi e strumenti di prototipazione virtuale per il progetto e l’ottimizzazione di macchine e sistemi di automazione industriale / Andrisano, Angelo Oreste; Leali, Francesco; Pellicciari, Marcello; Faretra, Marco; Gherardini, Francesco; Pini, Fabio; Vergnano, Alberto. - ELETTRONICO. - (2009), pp. 1-11. ((Intervento presentato al convegno ADM di Trasferimento Tecnologico ”Metodi di Sviluppo Prodotto per l’innovazione” tenutosi a Torino (I) nel Settembre 8/9, 2009.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/618832
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact