La manifestazione, organizzata e promossa dalla Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Modena e Reggio Emilia, ha proposto un originale percorso sulla favola di Esopo articolato in tre momenti:1) GIORNATA DI STUDI su “Letterature e saperi. Sguardi interdisciplinari sulla favola esopica” (13 ottobre 2006).Questa Giornata di Studi ha affrontato in un’ottica interdisciplinare il significato della favola esopica, nella relazione testo letterario- testo pittorico– testo pedagogico. Sono stati invitati a tenere una relazione studiosi appartenenti a diverse aree di ricerca (dalla pedagogia alla storia dell'arte, dal diritto alla semiologia, dall'estetica alla letteratura per l'infanzia), nel tentativo di offrire una riflessione di alto profilo sulle molteplici categorie culturali che presiedono all'interpretazione di un testo, oltre che sui problemi connessi alla lettura delle immagini pittoriche e alla loro fruizione in mabito didattico. In tal senso, si è inteso dare rilievo all’opera di Esopo riscoprendone le valenze in ambito pedagogico, letterario, giuridico ed estetico in rapporto al più conosciuto ed esplorato mondo della fiaba e della letteratura infantile contemporanea. Inoltre, si è cercato di costituire un’occasione di incontro e di collaborazione tra docenti universitari e docenti delle scuole dell’infanzia e primaria. 2) MOSTRA dal titolo "I mondi di Esopo" (13-28 ottobre 2006).La mostra, allestita a Reggio Emilia presso la sede universitaria dell'Ex-Caserma Zucchi, ha esposto venticinque opere del pittore Francesco Fontanesi aventi per soggetto favole di Esopo. La mostra, con accesso gratuito, è stata vista ed apprezzata sia dalla cittadinanza, sia da molte scuole dell'infanzia e primarie di Reggio Emilia e Provincia. 3) LABORATORI E VISITE GUIDATE PER LE SCUOLE (13-28 ottobre 2006).Sono state organizzate visite guidate su prenotazione, rivolte principalmente alle scuole dell'infanzia e primarie, durante le quali sono state realizzate attività laboratoriali sui temi della favola, della fruizione artistica e del racconto. Ai bambini è stato proposto un originale percorso tra parola e immagine (coordinato dalle dottoresse Chiara Bertolini e Susanna Del Carlo), che ha visto incontrarsi il racconto della favola con la lettura del quadro. Nella gestione delle attività sono stati coinvolti anche studenti del corso di laurea in Scienze della Formazione primaria della sede di Reggio Emilia, nell'ambito della loro partecipazione a un laboratorio condotto da S. Del Carlo nell'anno accademico 2006/07.

Tutta un'altra favola. Letture e colori dei mondi di Esopo [MANIFESTAZIONE] / Barbieri, Nicola; Cardarello, Roberta; Contini, Annamaria. - (2006).

Tutta un'altra favola. Letture e colori dei mondi di Esopo [MANIFESTAZIONE]

BARBIERI, Nicola;CARDARELLO, Roberta;CONTINI, Annamaria
2006-01-01

Abstract

La manifestazione, organizzata e promossa dalla Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Modena e Reggio Emilia, ha proposto un originale percorso sulla favola di Esopo articolato in tre momenti:1) GIORNATA DI STUDI su “Letterature e saperi. Sguardi interdisciplinari sulla favola esopica” (13 ottobre 2006).Questa Giornata di Studi ha affrontato in un’ottica interdisciplinare il significato della favola esopica, nella relazione testo letterario- testo pittorico– testo pedagogico. Sono stati invitati a tenere una relazione studiosi appartenenti a diverse aree di ricerca (dalla pedagogia alla storia dell'arte, dal diritto alla semiologia, dall'estetica alla letteratura per l'infanzia), nel tentativo di offrire una riflessione di alto profilo sulle molteplici categorie culturali che presiedono all'interpretazione di un testo, oltre che sui problemi connessi alla lettura delle immagini pittoriche e alla loro fruizione in mabito didattico. In tal senso, si è inteso dare rilievo all’opera di Esopo riscoprendone le valenze in ambito pedagogico, letterario, giuridico ed estetico in rapporto al più conosciuto ed esplorato mondo della fiaba e della letteratura infantile contemporanea. Inoltre, si è cercato di costituire un’occasione di incontro e di collaborazione tra docenti universitari e docenti delle scuole dell’infanzia e primaria. 2) MOSTRA dal titolo "I mondi di Esopo" (13-28 ottobre 2006).La mostra, allestita a Reggio Emilia presso la sede universitaria dell'Ex-Caserma Zucchi, ha esposto venticinque opere del pittore Francesco Fontanesi aventi per soggetto favole di Esopo. La mostra, con accesso gratuito, è stata vista ed apprezzata sia dalla cittadinanza, sia da molte scuole dell'infanzia e primarie di Reggio Emilia e Provincia. 3) LABORATORI E VISITE GUIDATE PER LE SCUOLE (13-28 ottobre 2006).Sono state organizzate visite guidate su prenotazione, rivolte principalmente alle scuole dell'infanzia e primarie, durante le quali sono state realizzate attività laboratoriali sui temi della favola, della fruizione artistica e del racconto. Ai bambini è stato proposto un originale percorso tra parola e immagine (coordinato dalle dottoresse Chiara Bertolini e Susanna Del Carlo), che ha visto incontrarsi il racconto della favola con la lettura del quadro. Nella gestione delle attività sono stati coinvolti anche studenti del corso di laurea in Scienze della Formazione primaria della sede di Reggio Emilia, nell'ambito della loro partecipazione a un laboratorio condotto da S. Del Carlo nell'anno accademico 2006/07.
Barbieri, Nicola; Cardarello, Roberta; Contini, Annamaria
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/618368
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact