Sul filo dell'erotismo. La pubblicità del Martini Bianco