Referendum, leggi elettorali, leggi costituzionalmente necessarie: un (sempre valido) no della Corte