Confermando la propria precedente giurisprudenza la Corte Costituzionale, con la sentenza in epigrafe, dichiara inammissibile la richiesta di referendum popolare tendente all'abrogazione di numerose norme del d.p.r. 361/1957, come modificato dalle disposizioni legislative intervenute nel corso del 1993, in tema di elezioni del Parlamento. La Consulta ha così ribadito l'inammissibilità di referendum abrogativi che potrebbero condurre, anche in via soltanto teorica, alla paralisi di funzionamento di un organo costituzionale o di rilevanza costituzionale. L'A., di fronte all'eventualità di una possibile modifica dell'orientamento della Corte Costituzionale nella materia in esame, sostiene la necessità di preservare il limite al referendum costituito dalle leggi costituzionalmente necessarie. Riassume ed esamina approfonditamente le ragioni delle critiche mosse all'attuale orientamento della Consulta, evidenziandone i lati non condivisibili.

Referendum, leggi elettorali, leggi costituzionalmente necessarie: un (sempre valido) no della Corte / Gemma, Gladio. - In: GIURISPRUDENZA COSTITUZIONALE. - ISSN 0436-0222. - STAMPA. - 1:(1997), pp. 203-217.

Referendum, leggi elettorali, leggi costituzionalmente necessarie: un (sempre valido) no della Corte

GEMMA, Gladio
1997

Abstract

Confermando la propria precedente giurisprudenza la Corte Costituzionale, con la sentenza in epigrafe, dichiara inammissibile la richiesta di referendum popolare tendente all'abrogazione di numerose norme del d.p.r. 361/1957, come modificato dalle disposizioni legislative intervenute nel corso del 1993, in tema di elezioni del Parlamento. La Consulta ha così ribadito l'inammissibilità di referendum abrogativi che potrebbero condurre, anche in via soltanto teorica, alla paralisi di funzionamento di un organo costituzionale o di rilevanza costituzionale. L'A., di fronte all'eventualità di una possibile modifica dell'orientamento della Corte Costituzionale nella materia in esame, sostiene la necessità di preservare il limite al referendum costituito dalle leggi costituzionalmente necessarie. Riassume ed esamina approfonditamente le ragioni delle critiche mosse all'attuale orientamento della Consulta, evidenziandone i lati non condivisibili.
1
203
217
Referendum, leggi elettorali, leggi costituzionalmente necessarie: un (sempre valido) no della Corte / Gemma, Gladio. - In: GIURISPRUDENZA COSTITUZIONALE. - ISSN 0436-0222. - STAMPA. - 1:(1997), pp. 203-217.
Gemma, Gladio
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/584538
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact