L'articolo espone le principali fasi storiche che hanno determinato l'evoluzione delle tecniche di schedatura finalizzate a sostenere il lavoro dello scienziato, a partire dalla tradizione retorica classica fino ad arrivare all’invenzione moderna del primo schedario ordinato in modo alfabetico e usato come “macchina di erudizione”, e colloca questa evoluzione nel contesto teorico della memoria sociale dopo l'invenzione della stampa.

Verzetteln lernen. Gelehrsamkeit als Medium des Wissens in der frühen Neuzeit / Cevolini, Alberto. - In: SOZIALE SYSTEME. - ISSN 0948-423X. - STAMPA. - 10:2(2004), pp. 233-256.

Verzetteln lernen. Gelehrsamkeit als Medium des Wissens in der frühen Neuzeit

CEVOLINI, Alberto
2004

Abstract

L'articolo espone le principali fasi storiche che hanno determinato l'evoluzione delle tecniche di schedatura finalizzate a sostenere il lavoro dello scienziato, a partire dalla tradizione retorica classica fino ad arrivare all’invenzione moderna del primo schedario ordinato in modo alfabetico e usato come “macchina di erudizione”, e colloca questa evoluzione nel contesto teorico della memoria sociale dopo l'invenzione della stampa.
10
2
233
256
Verzetteln lernen. Gelehrsamkeit als Medium des Wissens in der frühen Neuzeit / Cevolini, Alberto. - In: SOZIALE SYSTEME. - ISSN 0948-423X. - STAMPA. - 10:2(2004), pp. 233-256.
Cevolini, Alberto
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/584038
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact