Continua il contrasto interpretativo in merito alla determinazione del reddito degli immobili di interesse storico-artistico (nota a circ. min., 6 marzo 2001, n. 22/E)