la nota commenta una sentenza della Corte di cassazione conforme all'orientamento che vuole sanzionati i soci di società di persone, i quali riportino nelle proprie dichiarazioni dei redditi le quote di partecipazione al reddito infedelmente dichiarato dalla società.

Ancora in tema di responsabilità per infedele dichiarazione del socio di società personale (nota a Comm. Trib. Centr., 25 luglio 1996, n. 4011) / Turchi, Alessandro. - In: GT. - ISSN 1591-3961. - STAMPA. - 7:(1997), pp. 854-857.

Ancora in tema di responsabilità per infedele dichiarazione del socio di società personale (nota a Comm. Trib. Centr., 25 luglio 1996, n. 4011)

TURCHI, Alessandro
1997

Abstract

la nota commenta una sentenza della Corte di cassazione conforme all'orientamento che vuole sanzionati i soci di società di persone, i quali riportino nelle proprie dichiarazioni dei redditi le quote di partecipazione al reddito infedelmente dichiarato dalla società.
GT
7
854
857
Ancora in tema di responsabilità per infedele dichiarazione del socio di società personale (nota a Comm. Trib. Centr., 25 luglio 1996, n. 4011) / Turchi, Alessandro. - In: GT. - ISSN 1591-3961. - STAMPA. - 7:(1997), pp. 854-857.
Turchi, Alessandro
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/459500
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact