la nota si sofferma sul problema, poi superato a livello normativo, della qualificazione del curatore fallimentare come sostituto tributario, e della conseguente applicabilità della disciplina prevista dal d.p.r. n. 600 del 1973.

La Cassazione ribadisce che il curatore fallimentare non è sostituto d'acconto (nota a Cass., 22 dicembre 1994, n. 11047) / Turchi, Alessandro. - In: GIURISPRUDENZA ITALIANA. - ISSN 1125-3029. - STAMPA. - I, 1:(1995), pp. 1687-1694.

La Cassazione ribadisce che il curatore fallimentare non è sostituto d'acconto (nota a Cass., 22 dicembre 1994, n. 11047)

TURCHI, Alessandro
1995

Abstract

la nota si sofferma sul problema, poi superato a livello normativo, della qualificazione del curatore fallimentare come sostituto tributario, e della conseguente applicabilità della disciplina prevista dal d.p.r. n. 600 del 1973.
I, 1
1687
1694
La Cassazione ribadisce che il curatore fallimentare non è sostituto d'acconto (nota a Cass., 22 dicembre 1994, n. 11047) / Turchi, Alessandro. - In: GIURISPRUDENZA ITALIANA. - ISSN 1125-3029. - STAMPA. - I, 1:(1995), pp. 1687-1694.
Turchi, Alessandro
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/459490
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact