La presente ricerca parte dallo scopo di approfondire il ruolo della appartenenza a gruppi sociali della fonte e del ricevente di una comunicazione persuasiva quando i gruppi ricoprono posizioni asimmetriche.Abbiamo ipotizzato che in condizioni di messaggio pertinente alla appartenenza di gruppo, l’attribuzione ad una fonte in-group o out-group non sia mai elaborata come informazione periferica. Ci aspettavamo che i riceventi del gruppo dominato procedessero ad una elaborazione maggiore rispetto ai riceventi del gruppo dominante, data la maggiore esigenza dei primi di mantenere sotto controllo le possibilità di migliorare la propria posizione Inoltre, ci aspettavamo che le argomentazioni della fonte di gruppo dominato fossero analizzate più approfonditamente, come nel caso delle fonti minoritarie.I risultati mostrano che i membri dei due gruppi analizzano in profondità le argomentazioni del messaggio proposto, ma in particolare sono i riceventi del gruppo dominato a prestare attenzione ai contenuti. E questi ultimi sono influenzati soprattutto da una fonte out-group che propone argomentazioni forti.Lo stesso pattern di risultati si ritrova in relazione alle intenzioni comportamentali.

Comunicazione persuasiva e relazioni asimmetriche fra i gruppi / Cavazza, Nicoletta; Palmonari, A.. - In: GIORNALE ITALIANO DI PSICOLOGIA. - ISSN 0390-5349. - STAMPA. - 2:(2002), pp. 445-454.

Comunicazione persuasiva e relazioni asimmetriche fra i gruppi

CAVAZZA, Nicoletta;
2002

Abstract

La presente ricerca parte dallo scopo di approfondire il ruolo della appartenenza a gruppi sociali della fonte e del ricevente di una comunicazione persuasiva quando i gruppi ricoprono posizioni asimmetriche.Abbiamo ipotizzato che in condizioni di messaggio pertinente alla appartenenza di gruppo, l’attribuzione ad una fonte in-group o out-group non sia mai elaborata come informazione periferica. Ci aspettavamo che i riceventi del gruppo dominato procedessero ad una elaborazione maggiore rispetto ai riceventi del gruppo dominante, data la maggiore esigenza dei primi di mantenere sotto controllo le possibilità di migliorare la propria posizione Inoltre, ci aspettavamo che le argomentazioni della fonte di gruppo dominato fossero analizzate più approfonditamente, come nel caso delle fonti minoritarie.I risultati mostrano che i membri dei due gruppi analizzano in profondità le argomentazioni del messaggio proposto, ma in particolare sono i riceventi del gruppo dominato a prestare attenzione ai contenuti. E questi ultimi sono influenzati soprattutto da una fonte out-group che propone argomentazioni forti.Lo stesso pattern di risultati si ritrova in relazione alle intenzioni comportamentali.
2
445
454
Comunicazione persuasiva e relazioni asimmetriche fra i gruppi / Cavazza, Nicoletta; Palmonari, A.. - In: GIORNALE ITALIANO DI PSICOLOGIA. - ISSN 0390-5349. - STAMPA. - 2:(2002), pp. 445-454.
Cavazza, Nicoletta; Palmonari, A.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/451055
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact