Lodovico Castelvetro, lettore dell'Inferno