La farina di semi di carruba, nota internazionalmente come Locust Bean Gum (LBG) e classificata nella lista europea degli additivi alimentari con la sigla E410, viene impiegata come addensante e stabilizzante nelle preparazioni alimentari. Obiettivo del presente lavoro è quello di valutare le varietà di carrubo più idonee per l'ottenimento di rivestimenti edibili da impiegare nella conservazione degli alimenti. L'interesse verso i film edibili per il diretto rivestimento dei prodotti alimentari è legato alla capacità di fungere da barriera con l'esterno e quindi di regolare gli scambi gassosi che potrebbero compromettere la salubrità e le proprietà sensoriali dell'alimento. Dodici varietà di carrubo, di differente provenienza geografica (Italia, Spagna, Tunisia, Turchia, Marocco), sono state analizzate effettuando le seguenti determinazioni: caratterizzazione dei semi, resa in germe e gomma, proprietà reologiche di soluzioni standard. Lo studio è stato sviluppato in modo da caratterizzare dal punto di vista reologico, diverse tipologie di soluzioni per coating in modo da ottenere il maggior numero di informazioni al fine della loro eventuale selezione ed applicazione. Le varietà italiane Ibla e Racemosa e quella marocchina si sono dimostrate le migliori in termini di resa, la varietà proveniente dal Marocco si distingue anche per l'elevato potenziale tecnologico.

Caratterizzazione preliminare di farine di semi di carruba (Ceratonia siliqua L.) di differente origine geografica / Avola, C; Licciardello, F; Maccarone, E; Tomaselli, F; Muratore, G. - IX:(2010), pp. 389-393. ((Intervento presentato al convegno 9° Congresso Italiano di Scienza e Tecnologia degli Alimenti (9° CISETA) tenutosi a Rho (MI) nel 11-12 giugno 2009.

Caratterizzazione preliminare di farine di semi di carruba (Ceratonia siliqua L.) di differente origine geografica

LICCIARDELLO F;
2010

Abstract

La farina di semi di carruba, nota internazionalmente come Locust Bean Gum (LBG) e classificata nella lista europea degli additivi alimentari con la sigla E410, viene impiegata come addensante e stabilizzante nelle preparazioni alimentari. Obiettivo del presente lavoro è quello di valutare le varietà di carrubo più idonee per l'ottenimento di rivestimenti edibili da impiegare nella conservazione degli alimenti. L'interesse verso i film edibili per il diretto rivestimento dei prodotti alimentari è legato alla capacità di fungere da barriera con l'esterno e quindi di regolare gli scambi gassosi che potrebbero compromettere la salubrità e le proprietà sensoriali dell'alimento. Dodici varietà di carrubo, di differente provenienza geografica (Italia, Spagna, Tunisia, Turchia, Marocco), sono state analizzate effettuando le seguenti determinazioni: caratterizzazione dei semi, resa in germe e gomma, proprietà reologiche di soluzioni standard. Lo studio è stato sviluppato in modo da caratterizzare dal punto di vista reologico, diverse tipologie di soluzioni per coating in modo da ottenere il maggior numero di informazioni al fine della loro eventuale selezione ed applicazione. Le varietà italiane Ibla e Racemosa e quella marocchina si sono dimostrate le migliori in termini di resa, la varietà proveniente dal Marocco si distingue anche per l'elevato potenziale tecnologico.
9° Congresso Italiano di Scienza e Tecnologia degli Alimenti (9° CISETA)
Rho (MI)
11-12 giugno 2009
IX
389
393
Avola, C; Licciardello, F; Maccarone, E; Tomaselli, F; Muratore, G
Caratterizzazione preliminare di farine di semi di carruba (Ceratonia siliqua L.) di differente origine geografica / Avola, C; Licciardello, F; Maccarone, E; Tomaselli, F; Muratore, G. - IX:(2010), pp. 389-393. ((Intervento presentato al convegno 9° Congresso Italiano di Scienza e Tecnologia degli Alimenti (9° CISETA) tenutosi a Rho (MI) nel 11-12 giugno 2009.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/1163979
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact