Il Sebino luogo dell'arte ma non solo: dal G16 a una promozione turistica s-Low