Passione e compassione: Shakespeare e l’ambigua lezione degli italiani