“Fra una raffica e l’altra.” Il regno della miseria e la vita culturale degli oppressi