Natura delle somministrazioni per i «pensionati» e intangibilità dei diritti «quesiti»