Libertà di espressione, tutela dei minori e il ritorno del "fatal review"