Effetto sul microcircolo della terapia con proteina C attivata ricombinante umana in pazienti con shock settico