Il Giardino delle Duchesse a Ferrara, realizzato tra il 1473 ed il 1481 da Ercole I d’Este, veniva descritto come un luogo paradisiaco. Alla fine del ‘400 il giardino era caratterizzato da piante da frutto, ornamentali e siepi di bosso in figure geometriche. Agli inizi del ‘600 il giardino ospitava fruttiferi, cipressi, erbe medicinali, bosso scolpito, un pozzo marmoreo e un percorso pavimentato che suddivideva il giardino in quattro parti uguali. A partire dal ‘600 per il giardino cominciò un lento degrado e nel ‘700 non ne rimaneva che il ricordo. Nel contesto della volontà espressa dalle autorità comunali di valorizzazione del Giardino delle Duchesse, sono state svolte sia indagini archeologiche che indagini archeobotaniche. A tale scopo sono stati analizzati campioni pollinici e carpologici prelevati nel corso degli scavi archeologici del sito e campioni carpologici dal riempimento di una vasca di scarico del Palazzo Ducale, vicina e coeva alla fase iniziale del Giardino. Gli spettri pollinici presentano una buona ricchezza floristica e comprendono taxa arboreo/arbustivi riconducibili ad arredo verde e numerose erbacee con possibile utilizzo ornamentale. Un sostegno alle analisi polliniche viene da quelle carpologiche, in quanto diverse entità polliniche sono testimoniate anche da semi/frutti, talora da foglie. I dati archeobotanici, con l’aiuto delle fonti storiche ed iconografiche hanno reso possibile una più oggettiva ricostruzione del Giardino delle Duchesse.

Archeobotanica, archeologia e fonti storico-iconografiche per il ripristino di “paesaggi urbani”: il Giardino delle Duchesse del Palazzo Ducale Estense di Ferrara alla fine del XV secolo / Mazzanti, Marta; Bosi, Giovanna; C., Guarnieri; Mercuri, Anna Maria; R., Merlo; F., Scafuri; Torri, Paola. - STAMPA. - \:(2012), pp. 205-211. ((Intervento presentato al convegno Scritture Silenziate: il paesaggio come storia tenutosi a Imola (BO) nel 28-30 Settembre 2011.

Archeobotanica, archeologia e fonti storico-iconografiche per il ripristino di “paesaggi urbani”: il Giardino delle Duchesse del Palazzo Ducale Estense di Ferrara alla fine del XV secolo.

MAZZANTI, Marta;BOSI, Giovanna;MERCURI, Anna Maria;TORRI, Paola
2012

Abstract

Il Giardino delle Duchesse a Ferrara, realizzato tra il 1473 ed il 1481 da Ercole I d’Este, veniva descritto come un luogo paradisiaco. Alla fine del ‘400 il giardino era caratterizzato da piante da frutto, ornamentali e siepi di bosso in figure geometriche. Agli inizi del ‘600 il giardino ospitava fruttiferi, cipressi, erbe medicinali, bosso scolpito, un pozzo marmoreo e un percorso pavimentato che suddivideva il giardino in quattro parti uguali. A partire dal ‘600 per il giardino cominciò un lento degrado e nel ‘700 non ne rimaneva che il ricordo. Nel contesto della volontà espressa dalle autorità comunali di valorizzazione del Giardino delle Duchesse, sono state svolte sia indagini archeologiche che indagini archeobotaniche. A tale scopo sono stati analizzati campioni pollinici e carpologici prelevati nel corso degli scavi archeologici del sito e campioni carpologici dal riempimento di una vasca di scarico del Palazzo Ducale, vicina e coeva alla fase iniziale del Giardino. Gli spettri pollinici presentano una buona ricchezza floristica e comprendono taxa arboreo/arbustivi riconducibili ad arredo verde e numerose erbacee con possibile utilizzo ornamentale. Un sostegno alle analisi polliniche viene da quelle carpologiche, in quanto diverse entità polliniche sono testimoniate anche da semi/frutti, talora da foglie. I dati archeobotanici, con l’aiuto delle fonti storiche ed iconografiche hanno reso possibile una più oggettiva ricostruzione del Giardino delle Duchesse.
Scritture Silenziate: il paesaggio come storia
Imola (BO)
28-30 Settembre 2011
\
205
211
Mazzanti, Marta; Bosi, Giovanna; C., Guarnieri; Mercuri, Anna Maria; R., Merlo; F., Scafuri; Torri, Paola
Archeobotanica, archeologia e fonti storico-iconografiche per il ripristino di “paesaggi urbani”: il Giardino delle Duchesse del Palazzo Ducale Estense di Ferrara alla fine del XV secolo / Mazzanti, Marta; Bosi, Giovanna; C., Guarnieri; Mercuri, Anna Maria; R., Merlo; F., Scafuri; Torri, Paola. - STAMPA. - \:(2012), pp. 205-211. ((Intervento presentato al convegno Scritture Silenziate: il paesaggio come storia tenutosi a Imola (BO) nel 28-30 Settembre 2011.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/836489
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact