Gli autori, dopo aver presentato le caratteristiche fisiche e biologiche della radiazione "Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation" (LASER) ne illustrano l'utilizzo nell'ambito della Chirurgia Orale. In tale ambito i principali vantaggi espressi talla tecnologia Laser stanno nell'induzione di una buona emostasi nel campo operatorio (anche senza l'impiego di anestetici locali dotati di vasocostrittore), nei ridotti (rispetto alle tecniche tradizionali) fenomeni di fibrosclerosi secondaria, negli scarsi fenomeni di necrosi tissutale (con sterilizzazione della zona di incisione) che implicano una minor reazione infiammatoria ed un minor edema post-operatorio. Per tali ultimi motivi, nella quasi totalità dei casi trattati, non è necessario prescrivere farmaci antinfiammatori ed analgesici. Unico svantaggio degno di nota risulta essere l'allungamento della durata dell'intervento che, tuttavia, potrà essere ricondotta entro limiti pienamente accettabili con l'acquisizione, da parte del chirurgo, di una buona manualità operativa.

Applicazione del laser CO2 in chirurgia orale: fisica della radiazione laser e sue caratteristiche / Chiarini, Luigi; Ferronato, G.; Pollastri, G.; Tanza, D.; Bertoldi, Carlo. - In: GIORNALE DI STOMATOLOGIA E DI ORTOGNATODONZIA. - ISSN 1122-1038. - STAMPA. - XI (2):(1992), pp. 111-117.

Applicazione del laser CO2 in chirurgia orale: fisica della radiazione laser e sue caratteristiche

CHIARINI, Luigi;BERTOLDI, Carlo
1992

Abstract

Gli autori, dopo aver presentato le caratteristiche fisiche e biologiche della radiazione "Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation" (LASER) ne illustrano l'utilizzo nell'ambito della Chirurgia Orale. In tale ambito i principali vantaggi espressi talla tecnologia Laser stanno nell'induzione di una buona emostasi nel campo operatorio (anche senza l'impiego di anestetici locali dotati di vasocostrittore), nei ridotti (rispetto alle tecniche tradizionali) fenomeni di fibrosclerosi secondaria, negli scarsi fenomeni di necrosi tissutale (con sterilizzazione della zona di incisione) che implicano una minor reazione infiammatoria ed un minor edema post-operatorio. Per tali ultimi motivi, nella quasi totalità dei casi trattati, non è necessario prescrivere farmaci antinfiammatori ed analgesici. Unico svantaggio degno di nota risulta essere l'allungamento della durata dell'intervento che, tuttavia, potrà essere ricondotta entro limiti pienamente accettabili con l'acquisizione, da parte del chirurgo, di una buona manualità operativa.
XI (2)
111
117
Applicazione del laser CO2 in chirurgia orale: fisica della radiazione laser e sue caratteristiche / Chiarini, Luigi; Ferronato, G.; Pollastri, G.; Tanza, D.; Bertoldi, Carlo. - In: GIORNALE DI STOMATOLOGIA E DI ORTOGNATODONZIA. - ISSN 1122-1038. - STAMPA. - XI (2):(1992), pp. 111-117.
Chiarini, Luigi; Ferronato, G.; Pollastri, G.; Tanza, D.; Bertoldi, Carlo
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
1992 Bertoldi Giornale di Stomatologia Ortognatodonzia Vol XI 2-2.pdf

non disponibili

Tipologia: Post-print dell'autore (bozza post referaggio)
Dimensione 1.2 MB
Formato Adobe PDF
1.2 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/786089
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact