A proposito di 'utilitarismo e identità'