Cleptomnesia: il reato di Nietzsche