Girolamo Avanzolini: nuovi ragguagli tra il chiaroscuro delle fonti