Identifying the overhang, progressive changes of inclination, differential movements of the structure and detailing the study of structural elements are just some examples of the many fundamental and necessary information for structural engineers. Those data are required to study and analyze the behaviour of a structure with the purpose to assess the stability . Looking at the several methods offered by Geomatics, laser scanning appears to be the best technology to provide an effective solution to those requirements. Surveying by means of a terrestrial laser scanner, allows to detect a huge number of information with relatively short time and high accuracy. Those data, then, do not necessarily need to be used to reconstruct the three dimensional surface model. Just analyzing the point clouds, interesting information along with useful products can be obtained in order to draw some considerations about the investigated structure.This research aims to suggest a new philosophy for using the laser scanner in a diagnostic perspective in order to study structures along with their actual dimensions, their stability and so on. This new approach, characterized by a well-advanced vision, is very different from the traditional one because of the engineering point of view with respect to the usual application of laser scanner. Traditionally, indeed, laser scanning is chosen for artistic and architectural studies and the resulting three-dimensional model represents what often is of concern. Some case studies will be presented; they are characterized by different kinds of structures suffering from various problems: the Cathedral of Modena and the Ghirlandina Tower UNESCO-World Heritage (Italy), "della Sagra" Tower in Carpi (Modena – Italy) and Asinelli Tower in Bologna (Italy). The final purpose is to illustrate the methodology to perform the structural analysis by means of terrestrial laser scanning. Furthermore, examples will be presented about extraction of interesting products and results.

Determinazione di strapiombo, variazioni progressive di inclinazione, movimenti differenziali della struttura, studio dettagliato degli elementi strutturali costitutivi: sono solo alcuni esempi delle numerose informazioni fondamentali e necessarie agli strutturisti per studiare e analizzare i comportamenti di un edificio con l’intento di valutarne la stabilità. Se si osserva tra le molteplici metodologie offerte dalla Geomatica, ci si accorge che la tecnologia laser scanning può essere efficacemente applicata a questo tipo di problematiche. Un rilievo mediante laser scanner terrestre permette di rilevare un elevatissimo numero di informazioni con tempo relativamente breve ed elevata accuratezza. Questi dati, poi, non devono per forza essere utilizzati per ricostruire il modello tridimensionale a superfici; già a livello di nuvola di punti possono essere eseguite analisi che permettono di ricavare informazioni interessanti e costruire prodotti utili per considerazioni inerenti la struttura in oggetto.Questo lavoro vuole proporre una filosofia di utilizzo del laser scanner a scopo diagnostico finalizzato allo studio delle strutture, degli ingombri, della loro stabilità ecc. L’approccio, caratterizzato da una visione e da un fine più ingegneristico, si differenzia dalla consueta applicazione del laser scanner, il quale viene spesso scelto per studi di natura artistica e architettonica. Verranno descritti casi di studio caratterizzati da strutture di diversa natura e affette da varie problematiche (Duomo di Modena e Torre Ghirlandina -Patrimonio UNESCO, Torre “della Sagra” di Carpi -Modena e Torre degli Asinelli -Bologna) al fine di illustrare la metodologia di diagnostica strutturale basata su tecnologia laser scanner. Inoltre, verranno presentati esempi dettagliati relativi all’estrazione di informazioni di notevole rilevanza.

IL LASER SCANNING TERRESTRE PER L'ANALISI DI EDIFICI DI INTERESSE STORICO ED ARTISTICO / Castagnetti, Cristina; Bertacchini, Eleonora; Capra, Alessandro; Dubbini, Marco. - STAMPA. - (2011), pp. 99-108.

IL LASER SCANNING TERRESTRE PER L'ANALISI DI EDIFICI DI INTERESSE STORICO ED ARTISTICO

CASTAGNETTI, Cristina;BERTACCHINI, Eleonora;CAPRA, Alessandro;DUBBINI, MARCO
2011

Abstract

Determinazione di strapiombo, variazioni progressive di inclinazione, movimenti differenziali della struttura, studio dettagliato degli elementi strutturali costitutivi: sono solo alcuni esempi delle numerose informazioni fondamentali e necessarie agli strutturisti per studiare e analizzare i comportamenti di un edificio con l’intento di valutarne la stabilità. Se si osserva tra le molteplici metodologie offerte dalla Geomatica, ci si accorge che la tecnologia laser scanning può essere efficacemente applicata a questo tipo di problematiche. Un rilievo mediante laser scanner terrestre permette di rilevare un elevatissimo numero di informazioni con tempo relativamente breve ed elevata accuratezza. Questi dati, poi, non devono per forza essere utilizzati per ricostruire il modello tridimensionale a superfici; già a livello di nuvola di punti possono essere eseguite analisi che permettono di ricavare informazioni interessanti e costruire prodotti utili per considerazioni inerenti la struttura in oggetto.Questo lavoro vuole proporre una filosofia di utilizzo del laser scanner a scopo diagnostico finalizzato allo studio delle strutture, degli ingombri, della loro stabilità ecc. L’approccio, caratterizzato da una visione e da un fine più ingegneristico, si differenzia dalla consueta applicazione del laser scanner, il quale viene spesso scelto per studi di natura artistica e architettonica. Verranno descritti casi di studio caratterizzati da strutture di diversa natura e affette da varie problematiche (Duomo di Modena e Torre Ghirlandina -Patrimonio UNESCO, Torre “della Sagra” di Carpi -Modena e Torre degli Asinelli -Bologna) al fine di illustrare la metodologia di diagnostica strutturale basata su tecnologia laser scanner. Inoltre, verranno presentati esempi dettagliati relativi all’estrazione di informazioni di notevole rilevanza.
Geomatica: le radici del futuro – Tributo a Sergio Dequal e Riccardo Galetto
8890193964
Edizioni SIFET
ITALIA
IL LASER SCANNING TERRESTRE PER L'ANALISI DI EDIFICI DI INTERESSE STORICO ED ARTISTICO / Castagnetti, Cristina; Bertacchini, Eleonora; Capra, Alessandro; Dubbini, Marco. - STAMPA. - (2011), pp. 99-108.
Castagnetti, Cristina; Bertacchini, Eleonora; Capra, Alessandro; Dubbini, Marco
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2011_TributoSD&RG_Laser.pdf

non disponibili

Descrizione: Articolo pubblicato
Tipologia: Versione dell'editore (versione pubblicata)
Dimensione 1.71 MB
Formato Adobe PDF
1.71 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/709031
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact