Riconoscere la centralità del ruolo dell’utente all’interno del percorso assistenziale è sicuramente uno dei maggiori traguardi, in ambito sanitario, dell’epoca in cui viviamo.Tale centralità vede il suo fulcro nella realizzazione di un percorso di cura che si basa soprattutto su un progetto educativo da instaurarsi tra paziente ed operatore sanitario. Questo rapporto permette al professionista di aiutare il malato ad acquisire la consapevolezza del proprio stato di salute, ed al paziente di apprendere le nozioni fondamentali per comprendere e partecipare al proprio percorso di cura.La ricerca da noi condotta si è posta come obiettivo quello di valutare come l’educazione svolta dagli infermieri prima della dimissione ospedaliera da una degenza chirurgica, risulti rilevante nell’acquisizione di autonomia del paziente a domicilio e nella percezione di “soddisfazione” dello stesso per le informazioni ricevute. Sono stati intervistati 80 pazienti provenienti da diversi reparti chirurgici dell’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia prevalentemente al momento della prima visita di controllo post dimissione; per indagare le diverse aree è stato utilizzato un questionario composto da domande aperte e chiuse, con lo scopo di valutare meglio l’aspetto qualitativo delle risposte. I risultati hanno evidenziato come i pazienti si ritengano complessivamente soddisfatti dell’educazione sanitaria ricevuta nel corso della degenza, nello specifico in merito al trattamento del dolore post operatorio, prevenzione delle infezioni, gestione della terapia, mobilizzazione e graduale ripresa di alimentazione ed idratazione.Restano tuttavia ancora due aspetti da migliorare: il primo è quello relativo al desiderio dei pazienti di ricevere un contatto telefonico da parte del personale ospedaliero, una volta dimessi; il secondo riguarda, invece, la necessità di una maggiore integrazione tra ospedale e territorio.

L’educazione infermieristica perioperatoria e la soddisfazione dell’utente: uno studio osservazionale / Mecugni, Daniela; M., Iemmi; D., Formisano; C., Caffarri; E., Brindani. - In: PROFESSIONI INFERMIERISTICHE. - ISSN 0033-0205. - STAMPA. - 64:(2011), pp. 157-164.

L’educazione infermieristica perioperatoria e la soddisfazione dell’utente: uno studio osservazionale

MECUGNI, Daniela;
2011

Abstract

Riconoscere la centralità del ruolo dell’utente all’interno del percorso assistenziale è sicuramente uno dei maggiori traguardi, in ambito sanitario, dell’epoca in cui viviamo.Tale centralità vede il suo fulcro nella realizzazione di un percorso di cura che si basa soprattutto su un progetto educativo da instaurarsi tra paziente ed operatore sanitario. Questo rapporto permette al professionista di aiutare il malato ad acquisire la consapevolezza del proprio stato di salute, ed al paziente di apprendere le nozioni fondamentali per comprendere e partecipare al proprio percorso di cura.La ricerca da noi condotta si è posta come obiettivo quello di valutare come l’educazione svolta dagli infermieri prima della dimissione ospedaliera da una degenza chirurgica, risulti rilevante nell’acquisizione di autonomia del paziente a domicilio e nella percezione di “soddisfazione” dello stesso per le informazioni ricevute. Sono stati intervistati 80 pazienti provenienti da diversi reparti chirurgici dell’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia prevalentemente al momento della prima visita di controllo post dimissione; per indagare le diverse aree è stato utilizzato un questionario composto da domande aperte e chiuse, con lo scopo di valutare meglio l’aspetto qualitativo delle risposte. I risultati hanno evidenziato come i pazienti si ritengano complessivamente soddisfatti dell’educazione sanitaria ricevuta nel corso della degenza, nello specifico in merito al trattamento del dolore post operatorio, prevenzione delle infezioni, gestione della terapia, mobilizzazione e graduale ripresa di alimentazione ed idratazione.Restano tuttavia ancora due aspetti da migliorare: il primo è quello relativo al desiderio dei pazienti di ricevere un contatto telefonico da parte del personale ospedaliero, una volta dimessi; il secondo riguarda, invece, la necessità di una maggiore integrazione tra ospedale e territorio.
64
157
164
L’educazione infermieristica perioperatoria e la soddisfazione dell’utente: uno studio osservazionale / Mecugni, Daniela; M., Iemmi; D., Formisano; C., Caffarri; E., Brindani. - In: PROFESSIONI INFERMIERISTICHE. - ISSN 0033-0205. - STAMPA. - 64:(2011), pp. 157-164.
Mecugni, Daniela; M., Iemmi; D., Formisano; C., Caffarri; E., Brindani
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/696878
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? 0
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact