Si tratta di un'ipotesi ricostruttiva in merito all'origine del contratto di società nell'esperienza giuridica romana, focalizzandone la possibile derivazione da un'antica forma di comproprietà familiare e gli elementi distintivi della sua struttura quali la costituzione consensuale, il legame fiduciario tra i soci e l'operatività del c.d. transitus legalis.

"Sull'origine policentrica della societas consensu contracta" / Evangelisti, Marina. - STAMPA. - (2011), pp. 193-209.

"Sull'origine policentrica della societas consensu contracta"

EVANGELISTI, Marina
2011

Abstract

Si tratta di un'ipotesi ricostruttiva in merito all'origine del contratto di società nell'esperienza giuridica romana, focalizzandone la possibile derivazione da un'antica forma di comproprietà familiare e gli elementi distintivi della sua struttura quali la costituzione consensuale, il legame fiduciario tra i soci e l'operatività del c.d. transitus legalis.
Liber Amicorum per Massimo Bione
9788814173073
Giuffré editore
ITALIA
"Sull'origine policentrica della societas consensu contracta" / Evangelisti, Marina. - STAMPA. - (2011), pp. 193-209.
Evangelisti, Marina
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Evangelisti.pdf

non disponibili

Descrizione: contributo in volume
Tipologia: Versione dell'editore (versione pubblicata)
Dimensione 272.98 kB
Formato Adobe PDF
272.98 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/693664
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact