Nell’ambito di un più vasto progetto di ricerca sul ruolo di alcuni fattori umani nel determinismo degli incidenti stradali, il presente studio si propone di studiare, in giovani adulti, le relazioni tra i comportamenti alla guida e i tratti della personalità indagando altresì i correlati neuroendocrini degli aspetti psicologici e comportamentali esplorati. Un ulteriore obiettivo è quello di stimare in quale misura i livelli di performance siano condizionati da fattori demografici, cronobiologici e psicologici.E’ stata rilevata una correlazione tra frequenza di violazioni del codice della strada, il tratto della personalità che esprime l’estroversione e il punteggio della scala “Sensation Seeking”, confermando l’influenza di tale componente della personalità nell’adozione di comportamenti a rischio. E’ inoltre emerso che i soggetti maggiormente predisposti alla mattutinità sono più propensi ad avere comportamenti di guida sicuri.Circa le relazioni tra neutrasmettitori e comportamenti alla guida è stata individuata una associazione positiva tra i livelli di dopamina e la frequenza di violazioni del codice della strada, mentre è stata registrata una correlazione negativa tra frequenza di errori alla guida e livelli di adrenalina.Concludendo, l’individuazione delle variabili psico-fisiologiche correlate a comportamenti di guida rischiosi potrebbe essere un utile strumento per impostare interventi di prevenzione degli incidenti stradali mirati ai soggetti ad alto rischio.

Ruolo di alcuni fattori psico-fisiologici sulla sicurezza alla guida / Bergomi, Margherita; Vivoli, Gianfranco; Rovesti, Sergio; Bussetti, Pamela; Ferrari, Angela; R., Vivoli. - In: ANNALI DI IGIENE MEDICINA PREVENTIVA E DI COMUNITÀ. - ISSN 1120-9135. - STAMPA. - 22:(2010), pp. 387-400.

Ruolo di alcuni fattori psico-fisiologici sulla sicurezza alla guida

BERGOMI, Margherita;VIVOLI, Gianfranco;ROVESTI, Sergio;BUSSETTI, Pamela;FERRARI, Angela;
2010

Abstract

Nell’ambito di un più vasto progetto di ricerca sul ruolo di alcuni fattori umani nel determinismo degli incidenti stradali, il presente studio si propone di studiare, in giovani adulti, le relazioni tra i comportamenti alla guida e i tratti della personalità indagando altresì i correlati neuroendocrini degli aspetti psicologici e comportamentali esplorati. Un ulteriore obiettivo è quello di stimare in quale misura i livelli di performance siano condizionati da fattori demografici, cronobiologici e psicologici.E’ stata rilevata una correlazione tra frequenza di violazioni del codice della strada, il tratto della personalità che esprime l’estroversione e il punteggio della scala “Sensation Seeking”, confermando l’influenza di tale componente della personalità nell’adozione di comportamenti a rischio. E’ inoltre emerso che i soggetti maggiormente predisposti alla mattutinità sono più propensi ad avere comportamenti di guida sicuri.Circa le relazioni tra neutrasmettitori e comportamenti alla guida è stata individuata una associazione positiva tra i livelli di dopamina e la frequenza di violazioni del codice della strada, mentre è stata registrata una correlazione negativa tra frequenza di errori alla guida e livelli di adrenalina.Concludendo, l’individuazione delle variabili psico-fisiologiche correlate a comportamenti di guida rischiosi potrebbe essere un utile strumento per impostare interventi di prevenzione degli incidenti stradali mirati ai soggetti ad alto rischio.
22
387
400
Ruolo di alcuni fattori psico-fisiologici sulla sicurezza alla guida / Bergomi, Margherita; Vivoli, Gianfranco; Rovesti, Sergio; Bussetti, Pamela; Ferrari, Angela; R., Vivoli. - In: ANNALI DI IGIENE MEDICINA PREVENTIVA E DI COMUNITÀ. - ISSN 1120-9135. - STAMPA. - 22:(2010), pp. 387-400.
Bergomi, Margherita; Vivoli, Gianfranco; Rovesti, Sergio; Bussetti, Pamela; Ferrari, Angela; R., Vivoli
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/648533
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? 4
  • Scopus 11
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact