Pubblico e privato: primevalutazioni sul caso modenese