Esperienze sull’impiego di “monensin sodium” nella produzione del vitellone