Bilateralismo o multilateralismo negli scambi Est-Ovest: un ruolo per la Comunità Europea?