La legge elettorale per i consigli regionali n. 43/95 è analizzata nella sua prima applicazione, con riguardo agli obiettivi della stabilità delle giunte e della diminuzione della frammentazione politica a livello regionale. E' poi esaminato l'ambito di competenza del legislatore siciliano in materia di elezioni regionali ex art. 3 Statuto.

Forme di governo regionale e sistemi elettorali / Midiri, Mario. - STAMPA. - 1:(1998), pp. 173-186. ((Intervento presentato al convegno Cinquan'anni dello Statuto siciliano tenutosi a Palermo nel 23, 24 maggio 1997.

Forme di governo regionale e sistemi elettorali

MIDIRI, Mario
1998

Abstract

La legge elettorale per i consigli regionali n. 43/95 è analizzata nella sua prima applicazione, con riguardo agli obiettivi della stabilità delle giunte e della diminuzione della frammentazione politica a livello regionale. E' poi esaminato l'ambito di competenza del legislatore siciliano in materia di elezioni regionali ex art. 3 Statuto.
Cinquan'anni dello Statuto siciliano
Palermo
23, 24 maggio 1997
1
173
186
Midiri, Mario
Forme di governo regionale e sistemi elettorali / Midiri, Mario. - STAMPA. - 1:(1998), pp. 173-186. ((Intervento presentato al convegno Cinquan'anni dello Statuto siciliano tenutosi a Palermo nel 23, 24 maggio 1997.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/629803
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact