Sugli effetti della donazione nell'ottica giustinianea e dei primi interpreti bizantini