Uno sconosciuto giurista catanese e la sua apologia di casta. La "Iuris inter scientias commendatio" di Domenico Mancuso Scoto