Il presente articolo illustra i criteri e la metodologia utilizzati per la realizzazione della Carta Turistico-Ambientale della Riserva Naturale delle Salse di Nirano. Questa carta, che rappresenta un documento originale nella panoramica della cartografia tematica italiana, fa parte delle iniziative realizzate per migliorare la conoscenza e la valorizzazione della Riserva.La Riserva Naturale delle Salse di Nirano è ubicata al margine dell'Appennino modenese, nel territorio del Comune di Fiorano Modenese che la gestisce. La sua superficie si estende per un totale di 207 ha ed è compresa fra i 140 e i 308 m di quota. Essa è stata istituita nel 1982 con l’obiettivo di proteggere e conservare le caratteristiche naturali ed ambientali del fenomeno geologico delle “salse”.Le salse, che occupano un'area di circa 10 ha nel cuore della Riserva, sono forme connesse a risalita in superficie di acqua variamente salata e fangosa con idrocarburi (gassosi e liquidi) lungo discontinuità del terreno. Le salse a volte sono singole, ma più spesso formano gruppi (detti “campi”) di varia estensione ed importanza come quello di Nirano. La forma degli apparati di emissione dipende dalla densità della melma; se densa si hanno coni di varia altezza (da alcuni decimetri ad alcuni metri) se liquida si hanno polle a livello del terreno (diametri da alcuni decimetri a pochi metri). I fanghi vengono emessi sotto forma di colate. Per le affinità morfologiche con i veri vulcani, le salse a cono vengono dette anche “vulcani di fango”.La Carta Turistico-Ambientale è una carta pieghevole, tascabile, stampata fronte/retro, con note illustrative sintetiche in italiano e in inglese, i cui elementi caratterizzanti sono una Carta Geo-Turistica e un Modello Digitale del Terreno (DTM) realizzati utilizzando il Sistema Informativo Territoriale ArcView. La Carta Geo-Turistica coniuga la rappresentazione dei più evidenti aspetti geomorfologici (salse, calanchi, frane, opere antropiche, litologia del substrato e depositi superficiali, specchi d’acqua, paludi ecc.) che possono essere osservati e riconosciuti anche da persone non esperte con l’indicazione delle informazioni turistiche fondamentali (punti di accesso, parcheggi, centro visitatori, percorsi escursionistici, punti panoramici, aree di sosta attrezzate, punti di osservazione avifauna, punti di ristoro e di pernottamento); il DTM mostra l’assetto morfologico generale del territorio della Riserva.Gli altri contenuti della Carta Turistico-Ambientale sono: i) testi esplicativi che descrivono la riserva e il fenomeno delle salse, la Carta Geo-Turistica, il DTM, i percorsi escursionistici, flora e vegetazione, fauna, il Centro visite Cà Tassi; ii) immagini fotografiche degli aspetti ambientali piu’ significativi; iii) informazioni logistiche sul Centro Visite Cà Tassi e sui punti di ristoro ed alloggio; iv) indicazioni sintetiche sulle attrattive turistiche dei dintorni.La Carta Turistico-Ambientale testimonia come la ricerca scientifica, in particolare la ricerca geologica (s.l.), possa efficacemente contribuire alla realizzazione di documenti per il settore del Turismo.

La Carta Turistico Ambientale della Riserva Naturale delle Salse di Nirano (Appennino Modenese) / Castaldini, Doriano; Valdati, J. ILIES D. C.; Barozzini, E; Chiriac, C; Gorgoni, C; Dallai, Daniele; Sala, L.; Bertogna, I; DEL PRETE, Carlo. - STAMPA. - (2005), pp. 391-410.

La Carta Turistico Ambientale della Riserva Naturale delle Salse di Nirano (Appennino Modenese)

CASTALDINI, Doriano;DALLAI, Daniele;DEL PRETE, Carlo
2005

Abstract

Il presente articolo illustra i criteri e la metodologia utilizzati per la realizzazione della Carta Turistico-Ambientale della Riserva Naturale delle Salse di Nirano. Questa carta, che rappresenta un documento originale nella panoramica della cartografia tematica italiana, fa parte delle iniziative realizzate per migliorare la conoscenza e la valorizzazione della Riserva.La Riserva Naturale delle Salse di Nirano è ubicata al margine dell'Appennino modenese, nel territorio del Comune di Fiorano Modenese che la gestisce. La sua superficie si estende per un totale di 207 ha ed è compresa fra i 140 e i 308 m di quota. Essa è stata istituita nel 1982 con l’obiettivo di proteggere e conservare le caratteristiche naturali ed ambientali del fenomeno geologico delle “salse”.Le salse, che occupano un'area di circa 10 ha nel cuore della Riserva, sono forme connesse a risalita in superficie di acqua variamente salata e fangosa con idrocarburi (gassosi e liquidi) lungo discontinuità del terreno. Le salse a volte sono singole, ma più spesso formano gruppi (detti “campi”) di varia estensione ed importanza come quello di Nirano. La forma degli apparati di emissione dipende dalla densità della melma; se densa si hanno coni di varia altezza (da alcuni decimetri ad alcuni metri) se liquida si hanno polle a livello del terreno (diametri da alcuni decimetri a pochi metri). I fanghi vengono emessi sotto forma di colate. Per le affinità morfologiche con i veri vulcani, le salse a cono vengono dette anche “vulcani di fango”.La Carta Turistico-Ambientale è una carta pieghevole, tascabile, stampata fronte/retro, con note illustrative sintetiche in italiano e in inglese, i cui elementi caratterizzanti sono una Carta Geo-Turistica e un Modello Digitale del Terreno (DTM) realizzati utilizzando il Sistema Informativo Territoriale ArcView. La Carta Geo-Turistica coniuga la rappresentazione dei più evidenti aspetti geomorfologici (salse, calanchi, frane, opere antropiche, litologia del substrato e depositi superficiali, specchi d’acqua, paludi ecc.) che possono essere osservati e riconosciuti anche da persone non esperte con l’indicazione delle informazioni turistiche fondamentali (punti di accesso, parcheggi, centro visitatori, percorsi escursionistici, punti panoramici, aree di sosta attrezzate, punti di osservazione avifauna, punti di ristoro e di pernottamento); il DTM mostra l’assetto morfologico generale del territorio della Riserva.Gli altri contenuti della Carta Turistico-Ambientale sono: i) testi esplicativi che descrivono la riserva e il fenomeno delle salse, la Carta Geo-Turistica, il DTM, i percorsi escursionistici, flora e vegetazione, fauna, il Centro visite Cà Tassi; ii) immagini fotografiche degli aspetti ambientali piu’ significativi; iii) informazioni logistiche sul Centro Visite Cà Tassi e sui punti di ristoro ed alloggio; iv) indicazioni sintetiche sulle attrattive turistiche dei dintorni.La Carta Turistico-Ambientale testimonia come la ricerca scientifica, in particolare la ricerca geologica (s.l.), possa efficacemente contribuire alla realizzazione di documenti per il settore del Turismo.
Problemi e poltiche del Turismo. Contributi alle Giornate del Turismo 2003-2004
9788855528931
PATRON
ITALIA
La Carta Turistico Ambientale della Riserva Naturale delle Salse di Nirano (Appennino Modenese) / Castaldini, Doriano; Valdati, J. ILIES D. C.; Barozzini, E; Chiriac, C; Gorgoni, C; Dallai, Daniele; Sala, L.; Bertogna, I; DEL PRETE, Carlo. - STAMPA. - (2005), pp. 391-410.
Castaldini, Doriano; Valdati, J. ILIES D. C.; Barozzini, E; Chiriac, C; Gorgoni, C; Dallai, Daniele; Sala, L.; Bertogna, I; DEL PRETE, Carlo
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/611254
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact