Flavescenza dorata, non è ora di abbassare la guardia