Il contributo verte sul principio di riduzione proporzionale delle disposizioni testamentarie e sulla facoltà, riconosciuta al testatore, di accordare preferenza ad una o più libralità.

Le disposizioni di preferenza, ex art. 558, cpv., cod. civ / Tullio, Antonio. - STAMPA. - II:(2009), pp. 709-729.

Le disposizioni di preferenza, ex art. 558, cpv., cod. civ.

TULLIO, Antonio
2009

Abstract

Il contributo verte sul principio di riduzione proporzionale delle disposizioni testamentarie e sulla facoltà, riconosciuta al testatore, di accordare preferenza ad una o più libralità.
Trattato di diritto delle successioni e donazioni
9788814147746
Giuffré
ITALIA
Le disposizioni di preferenza, ex art. 558, cpv., cod. civ / Tullio, Antonio. - STAMPA. - II:(2009), pp. 709-729.
Tullio, Antonio
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Le disposizioni di preferenza.pdf

non disponibili

Tipologia: Post-print dell'autore (bozza post referaggio)
Dimensione 118.76 kB
Formato Adobe PDF
118.76 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/605963
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact