L’edentulismo totale presenta una grande varietà di problemi che difficilmente possono essere risolti con un trattamento unilateralmente codificato: il paziente che si rivolge all’odontoiatra è alla ricerca di famigliarità, attenzione, sensibilità, competenza e sostegno.Il clinico, nell’affrontare la riabilitazione protesica dell’edentulo, deve sapere esplorare, identificare, interpretare il problema del paziente, informarlo correttamente ed offrirgli una terapia riabilitativa. Dato che ogni essere vivente è un’entità assolutamente individuale in continua trasformazione, la valutazione clinica di una situazione patologica è necessariamente un fatto temporale: il paziente deve essere informato riguardo le modificazioni fisionomiche del volto in base alle quali la riabilitazione protesica sarà più o meno complessa. Scopo del presente articolo è quello di valutare, tramite l’analisi della letteratura, le alterazioni anatomiche del soggetto edentulo che ostacolano la realizzazione di un corpo protesico confortevole e quindi accettabile dal punto di vista psicologico.

Valutazione della figura dell’odontoiatra attraverso l’interpretazione di un questionario psicologico.parte I / Franchi, I.; La Marca, S.; Damini, C.; Rovetto, F.; Bortolini, Sergio; Consolo, Ugo. - In: TEAMWORK. - ISSN 1825-2214. - STAMPA. - 5:(2007), pp. 56-63.

Valutazione della figura dell’odontoiatra attraverso l’interpretazione di un questionario psicologico.parte I

BORTOLINI, Sergio;CONSOLO, Ugo
2007

Abstract

L’edentulismo totale presenta una grande varietà di problemi che difficilmente possono essere risolti con un trattamento unilateralmente codificato: il paziente che si rivolge all’odontoiatra è alla ricerca di famigliarità, attenzione, sensibilità, competenza e sostegno.Il clinico, nell’affrontare la riabilitazione protesica dell’edentulo, deve sapere esplorare, identificare, interpretare il problema del paziente, informarlo correttamente ed offrirgli una terapia riabilitativa. Dato che ogni essere vivente è un’entità assolutamente individuale in continua trasformazione, la valutazione clinica di una situazione patologica è necessariamente un fatto temporale: il paziente deve essere informato riguardo le modificazioni fisionomiche del volto in base alle quali la riabilitazione protesica sarà più o meno complessa. Scopo del presente articolo è quello di valutare, tramite l’analisi della letteratura, le alterazioni anatomiche del soggetto edentulo che ostacolano la realizzazione di un corpo protesico confortevole e quindi accettabile dal punto di vista psicologico.
5
56
63
Valutazione della figura dell’odontoiatra attraverso l’interpretazione di un questionario psicologico.parte I / Franchi, I.; La Marca, S.; Damini, C.; Rovetto, F.; Bortolini, Sergio; Consolo, Ugo. - In: TEAMWORK. - ISSN 1825-2214. - STAMPA. - 5:(2007), pp. 56-63.
Franchi, I.; La Marca, S.; Damini, C.; Rovetto, F.; Bortolini, Sergio; Consolo, Ugo
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Prof. Consolo 2007 - 22.pdf

non disponibili

Tipologia: Post-print dell'autore (bozza post referaggio)
Dimensione 2.68 MB
Formato Adobe PDF
2.68 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/598084
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact