Genius loci è l’anima dei luoghi ritrovati presentati attraverso una selezione di una trentina di immagini tratte da una raccolta fotografica composta da oltre un centinaio tra negativi e lastre eseguite da fotografi dilettanti locali sconosciuti del secolo scorso.Ogni riproduzione rappresenta un documento visivo delle trasformazioni che hanno caratterizzato il paesaggio naturale e sociale del territorio emiliano e italiano tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento. Tra i soggetti: paesaggi urbani e appenninici, ritratti di personaggi e di gente comune, scene di vita quotidiana e di eventi catastrofici naturali.Ogni immagine esposta è un frammento della memoria locale in grado di suscitare emozioni, sentimenti e forse anche ricordi lontani in chi le osserva. Ogni fotografia fa rivivere l’anima di quel “genius loci” che ne ispirò lo scatto.Evento realizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena in collaborazione con il Servizio Accoglienza Studenti Disabili dell'Ateneo di Modena.

Genius loci: l’anima dei luoghi ritrovati. Mostra, Museo Universitario "Gemma 1786", Dipartimento di Scienze della Terra, 6-20 maggio 2007 / Bertacchini, Milena; Fontana, Daniela; Galli, Ermanno; Gavioli, Giovanna; Guaraldi, Giacomo; Padovani, Veronica; Rompianesi, P.; Rossi, Antonio; Zinanni, M.. - (2007).

Genius loci: l’anima dei luoghi ritrovati. Mostra, Museo Universitario "Gemma 1786", Dipartimento di Scienze della Terra, 6-20 maggio 2007

BERTACCHINI, Milena;FONTANA, Daniela;GALLI, Ermanno;GAVIOLI, Giovanna;GUARALDI, Giacomo;PADOVANI, VERONICA;ROSSI, Antonio;
2007

Abstract

Genius loci è l’anima dei luoghi ritrovati presentati attraverso una selezione di una trentina di immagini tratte da una raccolta fotografica composta da oltre un centinaio tra negativi e lastre eseguite da fotografi dilettanti locali sconosciuti del secolo scorso.Ogni riproduzione rappresenta un documento visivo delle trasformazioni che hanno caratterizzato il paesaggio naturale e sociale del territorio emiliano e italiano tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento. Tra i soggetti: paesaggi urbani e appenninici, ritratti di personaggi e di gente comune, scene di vita quotidiana e di eventi catastrofici naturali.Ogni immagine esposta è un frammento della memoria locale in grado di suscitare emozioni, sentimenti e forse anche ricordi lontani in chi le osserva. Ogni fotografia fa rivivere l’anima di quel “genius loci” che ne ispirò lo scatto.Evento realizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena in collaborazione con il Servizio Accoglienza Studenti Disabili dell'Ateneo di Modena.
Bertacchini, Milena; Fontana, Daniela; Galli, Ermanno; Gavioli, Giovanna; Guaraldi, Giacomo; Padovani, Veronica; Rompianesi, P.; Rossi, Antonio; Zinanni, M.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/597387
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact