Sebbene l’esistenza di una correlazione tra i disordini dell’articolazione temporo-mandibolare e le alterazioni dell’apparato muscolo-scheletrico sia stata più volte riportata in Letteratura in campo odontostomatologico, la questione se esista una correlazione tra questi disordini e le modificazioni della postura è ancora da definire. In questo studio il Cranio Mandibular Index è stato utilizzato per valutare il grado di disfunzione temporo-mandibolare ed i problemi ed essa corrrelati in 40 pazienti con funzionalità vestibolare nella norma, ed in 42 pazienti affetti da disordini vestibolari periferici. La valutazione dell’equilibrio è stata eseguita utilizzando la posturografia statica e la “body sway area” misurata in due condizioni: ad occhi aperti e ad occhi chiusi. Questi dati sono stati successivamente confrontati con quelli ottenuti nei 40 soggetti sani. Il controllo posturale ha evidenziato un comportamento significativamente differente tra i due gruppi con un aumento del “body sway” medio nei pazienti con disordini cranio-mandibolari rispetto ai controlli (p<0,005). Sebbene il coinvolgimento dell’apparato stomatognatico non risulti quantitativamente differente nei due campioni patologici, i pazienti affetti anche da sofferenza vestibolare periferica hanno presentato un “body sway” medio maggiore rispetto ai pazienti affetti solo da disordini craniomandibolari (p<0,005). Questi ultimi hanno presentato un “body sway” medio maggiore dei controlli solo nelle prove ad occhi chiusi (p<0,05). I risultati di questo studio hanno dimostrato che le alterazioni craniomandibolari possono essere alla base di una moderata instabilità posturale nei pazienti con funzionalità vestibolare nella norma. Al contrario tali alterazioni, se associate a disordini vestibolari periferici, possono determinare problemi nel mantenimento della stazione eretta, probabilmente a causa dell’effetto negativo di origine somatosensoriale sui riflessi vestibolo-spinali.

A correlation has been reported in the dental literature between temporomandibular disorders and musculoskeletal abnormalities, however, the question whether they modify body postural sway remains controversial. In the present investigation, the Craniomandibular Index was used to evaluate the clinical extension of temporomandibular joint dysfunction and related problems in 40 patients with normal vestibular function and in 42 patients with peripheral vestibular disorders. Balance function was assessed by static posturography and body sway area was measured in two conditions: i) eye open, and g) eye closed. Data were compared to those of 40 healthy subjects. Postural control showed a significantly different behaviour between groups with an increase in average body sway in patients with craniomandibular disorders as opposed to controls (p < 0.005). Although the involvement of the stomatognathic apparatus was not quantitatively different in the two groups of patients, those also presenting a peripheral vestibular disorder exhibited greater average body sway than patients with only craniomandibular disorders (p < 0.005). The latter showed a greater average body sway than controls only in the trial with eyes closed (p < 0.05). The results demonstrated that craniomandibular alterations could produce moderate postural instability in patients with a normal vestibular function. Conversely, their association with peripheral vestibular disorders becomes a real challenge to the upright quiet stance probably due to a negative effect of somatosensory origin on the vestibulo-spinal reflex impairment.

Combined effect of vestibular and craniomandibular disorders on postural behaviour / Monzani, Daniele; G., Guidetti; Chiarini, Luigi; G., Setti. - In: ACTA OTORHINOLARYNGOLOGICA ITALICA. - ISSN 0392-100X. - STAMPA. - 23:(2003), pp. 4-9.

Combined effect of vestibular and craniomandibular disorders on postural behaviour.

MONZANI, Daniele
Conceptualization
;
CHIARINI, Luigi
Conceptualization
;
2003

Abstract

Sebbene l’esistenza di una correlazione tra i disordini dell’articolazione temporo-mandibolare e le alterazioni dell’apparato muscolo-scheletrico sia stata più volte riportata in Letteratura in campo odontostomatologico, la questione se esista una correlazione tra questi disordini e le modificazioni della postura è ancora da definire. In questo studio il Cranio Mandibular Index è stato utilizzato per valutare il grado di disfunzione temporo-mandibolare ed i problemi ed essa corrrelati in 40 pazienti con funzionalità vestibolare nella norma, ed in 42 pazienti affetti da disordini vestibolari periferici. La valutazione dell’equilibrio è stata eseguita utilizzando la posturografia statica e la “body sway area” misurata in due condizioni: ad occhi aperti e ad occhi chiusi. Questi dati sono stati successivamente confrontati con quelli ottenuti nei 40 soggetti sani. Il controllo posturale ha evidenziato un comportamento significativamente differente tra i due gruppi con un aumento del “body sway” medio nei pazienti con disordini cranio-mandibolari rispetto ai controlli (p<0,005). Sebbene il coinvolgimento dell’apparato stomatognatico non risulti quantitativamente differente nei due campioni patologici, i pazienti affetti anche da sofferenza vestibolare periferica hanno presentato un “body sway” medio maggiore rispetto ai pazienti affetti solo da disordini craniomandibolari (p<0,005). Questi ultimi hanno presentato un “body sway” medio maggiore dei controlli solo nelle prove ad occhi chiusi (p<0,05). I risultati di questo studio hanno dimostrato che le alterazioni craniomandibolari possono essere alla base di una moderata instabilità posturale nei pazienti con funzionalità vestibolare nella norma. Al contrario tali alterazioni, se associate a disordini vestibolari periferici, possono determinare problemi nel mantenimento della stazione eretta, probabilmente a causa dell’effetto negativo di origine somatosensoriale sui riflessi vestibolo-spinali.
23
4
9
Combined effect of vestibular and craniomandibular disorders on postural behaviour / Monzani, Daniele; G., Guidetti; Chiarini, Luigi; G., Setti. - In: ACTA OTORHINOLARYNGOLOGICA ITALICA. - ISSN 0392-100X. - STAMPA. - 23:(2003), pp. 4-9.
Monzani, Daniele; G., Guidetti; Chiarini, Luigi; G., Setti
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
9 2003 Vestibular Monzani.pdf

accesso aperto

Tipologia: Post-print dell'autore (bozza post referaggio)
Dimensione 156.78 kB
Formato Adobe PDF
156.78 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/597331
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? 5
  • Scopus 15
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact