Nell’ambito del progetto Scientifico/Didattico/Museale “Polline all’Orto Botanico di Modena”(1), viene presentato in questa sede il “Gioco del Polline all’Orto Botanico di Modena”un’attività ludico-didattica che ha lo scopo di avvicinare in modo divertente i bambini almicroscopico mondo del polline, di acquisire nuove conoscenze sulle specie presenti in Orto edi imparare ad orientarsi nello spazio, utilizzando una mappa dell’Orto. Il Gioco, ideato erealizzato in collaborazione tra il Gruppo Guide dell’Orto Botanico e il Laboratorio diPalinologia, prendendo spunto dal “Gioco del Polline” di P.Torri (2), è rivolto principalmente aibambini della Scuola Primaria ex Secondo Ciclo e ai ragazzi della Scuola Secondaria di IGrado. L’attività si sviluppa in due momenti: un’attività in laboratorio seguita da un percorsonell’Orto. 1. Attività di Laboratorio - osservazione e manipolazione di diversi tipi di fiore conl’aiuto dello stereomicroscopio, manipolazione dell’antera, ricerca del polline al suo interno eosservazione dei diversi colori della polvere pollinica contenuta in appositi vasetti, preparazionedi un vetrino e osservazione al microscopio ottico, descrizione dei principali caratterimorfologici attraverso l’ostensione di modellini tridimensionali (realizzati da E. Barberini). Loscopo di queste attività è quello di stimolare i bambini ad un’osservazione attenta e di farconoscere, oltrepassando i limiti del visibile ad occhio nudo, attraverso l’uso del microscopio, igranuli pollinici nella loro diversità morfologica. I bambini affetti da pollinosi sono esclusi dallamanipolazione di polline. 2. Percorso in Orto - il gioco si svolge sotto forma di una caccia altesoro guidata e si compone di: pannelli tondi (diametro = 40 cm) raffiguranti pollini (foto alMO a 1000 x, di C.A.Accorsi) con dimensione maggiore ingrandita da 2000 a 5000 volte, nomeitaliano e latino; mappa semplificata dell’Orto Botanico; etichette adesive raffiguranti i pollinidei pannelli; indizi della caccia al tesoro, che riportano informazioni e curiosità sulle specieosservate durante il gioco e prove da superare. Il percorso si articola in 9 punti-tappa nei quali iragazzi possono osservare, oltre alle piante, i pannelli raffiguranti il granulo di polline ad esseattaccato. Le piante incontrate durante il percorso sono 9, scelte tra le 20 dotate attualmente dipannello pollinico: Cedro, Ontano, Noce, Ninfea, Olivo, Agrifoglio, Pino, Nocciolo e Tassodio,in ordine di percorso. Alla partenza viene consegnato ai ragazzi la mappa dell’Orto, le etichetteadesive, una matita e il primo indizio (quiz sul Cedro). Dopo aver superato la prova riguardantela prima pianta incontrata, i ragazzi cercano tra le etichette quella che riporta il granulo pollinicodel pannello appeso alla pianta e la incollano sulla mappa, in corrispondenza del primo puntotappa.Ora ricevono dalla guida il secondo indizio e, consultando la mappa, si dirigono verso ilsecondo punto-tappa. In ogni punto la sequenza si ripete: superamento di una prova (diversaogni volta: domande a cui rispondere, disegni, giochi, osservazioni, importanza del nomelatino…), scelta dell’etichetta corretta tra quelle a disposizione, incollaggio sulla mappa econsegna dell’indizio successivo.Il Gioco è stato sperimentato in due occasioni: a) 6 maggio 2007-“Il gusto di sentire le scienze”all’interno dell’iniziativa “Musei da gustare”-Provincia di Modena e b) 27 maggio 2007-“XVIIIEsposizione dè Fiori-Spazi aperti all’Orto Botanico”. Il Gioco rappresenta un primo approccioper la conoscenza scientifica del mondo del polline ed è stato molto gradito dai ragazzi che vihanno partecipato.

Il "Gioco del polline all'Orto Botanico di Modena" / Barbieri, Giovanna; Torri, Paola. - In: SICILIAFORESTE. - ISSN 1972-1633. - STAMPA. - 34 (suppl):(2007), pp. 247-247. ((Intervento presentato al convegno 102° Congresso Società Botanica italiana tenutosi a Palermo nel 26-29 settembre 2007.

Il "Gioco del polline all'Orto Botanico di Modena"

BARBIERI, Giovanna;TORRI, Paola
2007

Abstract

Nell’ambito del progetto Scientifico/Didattico/Museale “Polline all’Orto Botanico di Modena”(1), viene presentato in questa sede il “Gioco del Polline all’Orto Botanico di Modena”un’attività ludico-didattica che ha lo scopo di avvicinare in modo divertente i bambini almicroscopico mondo del polline, di acquisire nuove conoscenze sulle specie presenti in Orto edi imparare ad orientarsi nello spazio, utilizzando una mappa dell’Orto. Il Gioco, ideato erealizzato in collaborazione tra il Gruppo Guide dell’Orto Botanico e il Laboratorio diPalinologia, prendendo spunto dal “Gioco del Polline” di P.Torri (2), è rivolto principalmente aibambini della Scuola Primaria ex Secondo Ciclo e ai ragazzi della Scuola Secondaria di IGrado. L’attività si sviluppa in due momenti: un’attività in laboratorio seguita da un percorsonell’Orto. 1. Attività di Laboratorio - osservazione e manipolazione di diversi tipi di fiore conl’aiuto dello stereomicroscopio, manipolazione dell’antera, ricerca del polline al suo interno eosservazione dei diversi colori della polvere pollinica contenuta in appositi vasetti, preparazionedi un vetrino e osservazione al microscopio ottico, descrizione dei principali caratterimorfologici attraverso l’ostensione di modellini tridimensionali (realizzati da E. Barberini). Loscopo di queste attività è quello di stimolare i bambini ad un’osservazione attenta e di farconoscere, oltrepassando i limiti del visibile ad occhio nudo, attraverso l’uso del microscopio, igranuli pollinici nella loro diversità morfologica. I bambini affetti da pollinosi sono esclusi dallamanipolazione di polline. 2. Percorso in Orto - il gioco si svolge sotto forma di una caccia altesoro guidata e si compone di: pannelli tondi (diametro = 40 cm) raffiguranti pollini (foto alMO a 1000 x, di C.A.Accorsi) con dimensione maggiore ingrandita da 2000 a 5000 volte, nomeitaliano e latino; mappa semplificata dell’Orto Botanico; etichette adesive raffiguranti i pollinidei pannelli; indizi della caccia al tesoro, che riportano informazioni e curiosità sulle specieosservate durante il gioco e prove da superare. Il percorso si articola in 9 punti-tappa nei quali iragazzi possono osservare, oltre alle piante, i pannelli raffiguranti il granulo di polline ad esseattaccato. Le piante incontrate durante il percorso sono 9, scelte tra le 20 dotate attualmente dipannello pollinico: Cedro, Ontano, Noce, Ninfea, Olivo, Agrifoglio, Pino, Nocciolo e Tassodio,in ordine di percorso. Alla partenza viene consegnato ai ragazzi la mappa dell’Orto, le etichetteadesive, una matita e il primo indizio (quiz sul Cedro). Dopo aver superato la prova riguardantela prima pianta incontrata, i ragazzi cercano tra le etichette quella che riporta il granulo pollinicodel pannello appeso alla pianta e la incollano sulla mappa, in corrispondenza del primo puntotappa.Ora ricevono dalla guida il secondo indizio e, consultando la mappa, si dirigono verso ilsecondo punto-tappa. In ogni punto la sequenza si ripete: superamento di una prova (diversaogni volta: domande a cui rispondere, disegni, giochi, osservazioni, importanza del nomelatino…), scelta dell’etichetta corretta tra quelle a disposizione, incollaggio sulla mappa econsegna dell’indizio successivo.Il Gioco è stato sperimentato in due occasioni: a) 6 maggio 2007-“Il gusto di sentire le scienze”all’interno dell’iniziativa “Musei da gustare”-Provincia di Modena e b) 27 maggio 2007-“XVIIIEsposizione dè Fiori-Spazi aperti all’Orto Botanico”. Il Gioco rappresenta un primo approccioper la conoscenza scientifica del mondo del polline ed è stato molto gradito dai ragazzi che vihanno partecipato.
34 (suppl)
247
247
Barbieri, Giovanna; Torri, Paola
Il "Gioco del polline all'Orto Botanico di Modena" / Barbieri, Giovanna; Torri, Paola. - In: SICILIAFORESTE. - ISSN 1972-1633. - STAMPA. - 34 (suppl):(2007), pp. 247-247. ((Intervento presentato al convegno 102° Congresso Società Botanica italiana tenutosi a Palermo nel 26-29 settembre 2007.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/597269
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact