I romanzi gialli di Ingrid Noll sono considerati in questo contributo da un punto di vista etico. La loro dimensione etica viene individuata essenzialmente nella provocazione che offrono al lettore: il confine tra comportamenteo normalmente accettato e comportamenteo criminale risulta molto labile e incerto.

Mit Kind, Hund, warmen Decken und Leiche. Die Normalität des Mordes in Ingrid Nolls Kriminalromanen / Giacobazzi, Cesare. - STAMPA. - 1:(2005), pp. 41-49. ((Intervento presentato al convegno Mord als kreativer Prozess. Zum Kriminalroman der Gegenwart in Deutschland, Österreich und der Schweiz, tenutosi a Milano nel 11-13 dicembre 2002.

Mit Kind, Hund, warmen Decken und Leiche. Die Normalität des Mordes in Ingrid Nolls Kriminalromanen.

GIACOBAZZI, Cesare
2005

Abstract

I romanzi gialli di Ingrid Noll sono considerati in questo contributo da un punto di vista etico. La loro dimensione etica viene individuata essenzialmente nella provocazione che offrono al lettore: il confine tra comportamenteo normalmente accettato e comportamenteo criminale risulta molto labile e incerto.
Mord als kreativer Prozess. Zum Kriminalroman der Gegenwart in Deutschland, Österreich und der Schweiz,
Milano
11-13 dicembre 2002
1
41
49
Giacobazzi, Cesare
Mit Kind, Hund, warmen Decken und Leiche. Die Normalität des Mordes in Ingrid Nolls Kriminalromanen / Giacobazzi, Cesare. - STAMPA. - 1:(2005), pp. 41-49. ((Intervento presentato al convegno Mord als kreativer Prozess. Zum Kriminalroman der Gegenwart in Deutschland, Österreich und der Schweiz, tenutosi a Milano nel 11-13 dicembre 2002.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/595622
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact