La cultura di un gruppo operaio: i metalmeccanici di Brescia (1945-1963)