E' stata studiata l'interazione tra il fungo micoparassita Trichoderma harzianum ITEM 908 e collemboli della specie Onychiurus armatus, per verificare la compatibilità tra questi organismi che vivono nella stessa porzione di suolo. Si è valutato sia l'effetto di T. harzianum sugli animali, sia l'effetto dell'interazione fungo-collemboli sulle piante di frumento (Triticum durum cv. Parsifal). Sono state allestite prove in vitro e in vivo in microcosmi posti in ambiente controllato. Nelle prove effettuate nei microcosmi il fungo è stato miscelato al substrato di crescita delle piante o somministrato per concia. Dai dati ottenuti nelle prove condotte in vitro, è emerso che gli esemplari di O. armatus si sono cibati sia dei conidi, sia delle ife. I propaguli del fungo non sono risultati tossici nei confronti di questi animali ed hanno dimostrato di essere dieta sufficiente per la riproduzione degli stessi. Le prove eseguite nei microcosmi hanno confermato che T. harzianum è compatibile con le funzioni vitali di O. armatus indipendentemente dalla modalità di somministrazione. E' stato, inoltre, rilevato che i collemboli non hanno interferito con l'effetto di biofertilizzazione di Trichoderma nei confronti delle piante.

Interazione Trichoderma-Collemboli: effetti sulla pianta e sul ciclo vitale degli animali / Innocenti, G; Ventura, M; Altomare, C; Sabatini, Maria Agnese. - In: MICOLOGIA ITALIANA. - ISSN 0390-0460. - STAMPA. - 30:(2001), pp. 73-79.

Interazione Trichoderma-Collemboli: effetti sulla pianta e sul ciclo vitale degli animali.

SABATINI, Maria Agnese
2001

Abstract

E' stata studiata l'interazione tra il fungo micoparassita Trichoderma harzianum ITEM 908 e collemboli della specie Onychiurus armatus, per verificare la compatibilità tra questi organismi che vivono nella stessa porzione di suolo. Si è valutato sia l'effetto di T. harzianum sugli animali, sia l'effetto dell'interazione fungo-collemboli sulle piante di frumento (Triticum durum cv. Parsifal). Sono state allestite prove in vitro e in vivo in microcosmi posti in ambiente controllato. Nelle prove effettuate nei microcosmi il fungo è stato miscelato al substrato di crescita delle piante o somministrato per concia. Dai dati ottenuti nelle prove condotte in vitro, è emerso che gli esemplari di O. armatus si sono cibati sia dei conidi, sia delle ife. I propaguli del fungo non sono risultati tossici nei confronti di questi animali ed hanno dimostrato di essere dieta sufficiente per la riproduzione degli stessi. Le prove eseguite nei microcosmi hanno confermato che T. harzianum è compatibile con le funzioni vitali di O. armatus indipendentemente dalla modalità di somministrazione. E' stato, inoltre, rilevato che i collemboli non hanno interferito con l'effetto di biofertilizzazione di Trichoderma nei confronti delle piante.
30
73
79
Interazione Trichoderma-Collemboli: effetti sulla pianta e sul ciclo vitale degli animali / Innocenti, G; Ventura, M; Altomare, C; Sabatini, Maria Agnese. - In: MICOLOGIA ITALIANA. - ISSN 0390-0460. - STAMPA. - 30:(2001), pp. 73-79.
Innocenti, G; Ventura, M; Altomare, C; Sabatini, Maria Agnese
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/585663
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact