Un romanzo di deformazione: Il codice di Perelà di Aldo Palazzeschi