Il saggio, scritto insieme ad Anna Bondioli e Monica Ferrari e in cui ho curato la parte relativa ai ritmi e ai tempi della giornata, costituisce il resoconto di una ricerca finanziata con fondi 60% dell’Università di Pavia, dal titolo <<Coerenza/incoerenza della quotidianità infantile: l’esperienza della scuola dell’infanzia>>. L’indagine, che fa riferimento ad un approccio ecologico allo studio dei contesti educativi prescolari, ha avuto come oggetto di analisi l’organizzazione della giornata educativa ed è stata realizzata prendendo in considerazione un campione casuale di 5 scuole dell’infanzia comunali di una città lombarda. L’unità di analisi, identificata da una griglia osservativa appositamente elaborata, non era rappresentata da un periodo di tempo arbitrariamente definito, ma da situazioni/eventi riconoscibili sulla base di un insieme di caratteristiche. Gli elementi individuati come qualificanti le situazioni/eventi educativi sono stati: il contesto spaziale, i partecipanti, le attività, le modalità di svolgimento sociale delle attività, le modalità di gestione. La modificazione di almeno uno degli elementi individuati comportava l’identificazione di un nuovo successivo evento. Su questa base sono state quindi osservate e analizzate le giornate educative nelle scuole oggetto di indagine, ricostruendone la fisionomia organizzativa e discutendone i significati pedagogici.

La giornata educativa: elementi di analisi / A., Bondioli; M., Ferrari; Gariboldi, Antonio. - STAMPA. - (1995), pp. 36-74.

La giornata educativa: elementi di analisi

GARIBOLDI, Antonio
1995

Abstract

Il saggio, scritto insieme ad Anna Bondioli e Monica Ferrari e in cui ho curato la parte relativa ai ritmi e ai tempi della giornata, costituisce il resoconto di una ricerca finanziata con fondi 60% dell’Università di Pavia, dal titolo <>. L’indagine, che fa riferimento ad un approccio ecologico allo studio dei contesti educativi prescolari, ha avuto come oggetto di analisi l’organizzazione della giornata educativa ed è stata realizzata prendendo in considerazione un campione casuale di 5 scuole dell’infanzia comunali di una città lombarda. L’unità di analisi, identificata da una griglia osservativa appositamente elaborata, non era rappresentata da un periodo di tempo arbitrariamente definito, ma da situazioni/eventi riconoscibili sulla base di un insieme di caratteristiche. Gli elementi individuati come qualificanti le situazioni/eventi educativi sono stati: il contesto spaziale, i partecipanti, le attività, le modalità di svolgimento sociale delle attività, le modalità di gestione. La modificazione di almeno uno degli elementi individuati comportava l’identificazione di un nuovo successivo evento. Su questa base sono state quindi osservate e analizzate le giornate educative nelle scuole oggetto di indagine, ricostruendone la fisionomia organizzativa e discutendone i significati pedagogici.
Manuale della scuola del bambino dai tre ai sei anni
9788820489267
Franco Angeli
ITALIA
La giornata educativa: elementi di analisi / A., Bondioli; M., Ferrari; Gariboldi, Antonio. - STAMPA. - (1995), pp. 36-74.
A., Bondioli; M., Ferrari; Gariboldi, Antonio
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/461743
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact