Agli importanti miglioramenti compiuti in campo clinico per la prevenzione, la diagnosi precoce e quando possibile il trattamento, ancora contenitivo più che emendativo, delle lesioni del sistema nervoso centrale (SNC), si stanno affiancando, se pur con una latenza non sempre giustificata, altrettanti progressi nell'ambito della rieducazione del bambino affetto da paralisi cerebrale infantile (PCI).

Considerazioni metodologiche / Ferrari, Adriano; M., Lodesani. - STAMPA. - (2005), pp. 397-406.

Considerazioni metodologiche

FERRARI, Adriano;
2005

Abstract

Agli importanti miglioramenti compiuti in campo clinico per la prevenzione, la diagnosi precoce e quando possibile il trattamento, ancora contenitivo più che emendativo, delle lesioni del sistema nervoso centrale (SNC), si stanno affiancando, se pur con una latenza non sempre giustificata, altrettanti progressi nell'ambito della rieducazione del bambino affetto da paralisi cerebrale infantile (PCI).
Le forme spastiche della paralisi cerebrale infantile
9788847003071
Springer
ITALIA
Considerazioni metodologiche / Ferrari, Adriano; M., Lodesani. - STAMPA. - (2005), pp. 397-406.
Ferrari, Adriano; M., Lodesani
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/461591
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact